Attualità

Un'altra mini zona rossa in Abruzzo: restrizioni nei comuni di Silvi, Pineto e Roseto degli Abruzzi

Troppo alto il numero dei contagi, soprattutto quelli di variante inglese: l'ordinanza del presidente Marsilio sarà in vigore da domani

Immagine di repertorio

Aumentano i comuni abruzzesi in zona rossa. Le restrizioni, da domani (giovedì 4 marzo), riguardano anche la provincia di Teramo, dove entrano in zona rossa i comuni di Silvi, Pineto e Roseto degli Abruzzi. 

Lo ha stabilito l'ordinanza numero 12 firmata oggi (mercoledì 3 marzo) dal presidente della Regione Marco Marsilio. 

I tre comuni erano tra quelli "sorvegliati speciali", come disposto dall'ordinanza di sabato.

E la relazione della Asl di Teramo ha evidenziato che nelle tre località, "oltre a una significativa percentuale di casi accertati sulla popolazione residente, si evidenzia anche la presenza di diversi casi di variante inglese che, unita alla naturale prossimita? dei predetti comuni con l’area metropolitana di Pescara, possono giustificare ulteriori restrizioni".

L'ordinanza resterà in vigore "fino a diverso provvedimento". 

L'ordinanza

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'altra mini zona rossa in Abruzzo: restrizioni nei comuni di Silvi, Pineto e Roseto degli Abruzzi

ChietiToday è in caricamento