rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità Ortona

A Ortona tornano i riti della Settimana Santa e la processione della Beata Vergine Maria Desolata omaggia i defunti

Si inizia con il concerto della Domenica delle palme, di cui sarà protagonista l'orchestra Sinfonica Tosti con la Compagnia dell'Alba e l'associazione Passio Christi

Tornano a Ortona i tradizionali riti della Settimana Santa, presentati stamani, nel corso di una conferenza stampa al teatro Tosti. Si inizia con il concerto della Domenica delle palme, in programma alle ore 20.45, di cui sarà protagonista l'orchestra Sinfonica Tosti con la Compagnia dell'Alba e l'associazione Passio Christi.

Hanno preso parte alla conferenza stampa il sindaco Leo Castiglione, il maestro Paolo Angelucci, il direttore artistico Carlo Maria Genovesi, il maestro Gabriele de Guglielmo, il maestro Fabrizio Angelini, il presidente dell’Associazione Passio Christi Rodolfo Scoccimarra. 
 
Il concerto, tradizionale appuntamento della Domenica delle Palme, vedrà la straordinaria partecipazione dell'Orchestra Sinfonica Tosti, sotto la direzione del maestro Paolo Angelucci, e del coro della Compagnia dell'Alba, diretto dal maestro Gabriele de Guglielmo. Sarà un'occasione unica per ascoltare i "Canti sul salmo 50 in epoca pandemica", un'opera composta dal maestro Angelucci. 

 “Un lavoro - spiega il maestro Paolo Angelucci - presentato due anni fa e frutto di un anno di studio. Il cd, che verrà presentato domenica, è già acquistabile; all'interno c’è la presentazione di monsignor Tommaso Valentinetti, tra i primi a credere al progetto. Nella serata ci sarà anche una donazione del Lions club che servirà all’orchestra ad acquistate nuovi timpani”.

Il direttore artistico del progetto Carlo Maria Genovesi ha sottolineato “la difficoltà del lavoro nel portare su disco tutte le sfumature e i colori di un’opera complessa”.

“Un’opera - ha commentato il maestro de Guglielmo - che ha coinvolto emotivamente anche i giovani che non sempre sono affascinati dai progetti classici e che ci regala una composizione, legata alla Settimana Santa, di un ortonese”.

Al presidente Scoccimarra il compito di illustrare le novità dell’edizione 2024: “La prima novità riguarda la processione del mattino della Beata Vergine Maria Desolata, che farà una sosta al cimitero capoluogo per un momento di riflessione dedicato ai defunti. La sera, poi, la processione sarà un po’ più breve perché dopo la partenza da piazza san Francesco si sfilerà in via Cavour per arrivare in piazza della Repubblica e riprendere da qui il consueto itinerario. Difficile coordinare una macchina composta da 350 persone, c’è bisogno dell’aiuto di tutti i cittadini. Non è obbligatorio associarsi chi vuole può farlo oppure può scegliere, semplicemente, di prendere parte alla processione”.

I riti della Settimana Santa a Ortona

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Ortona tornano i riti della Settimana Santa e la processione della Beata Vergine Maria Desolata omaggia i defunti

ChietiToday è in caricamento