menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rete nazionale degli "Assessori alla Gentilezza", ci sono anche due abruzzesi

"Alla violenza diciamo: No, grazie!” è lo slogan della campagna per l'eliminazione della violenza contro le donne

In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, il 25 novembre 2019, l’associazione Cor et Amor e il movimento Mezzopieno, hanno invitato gli Assessori alla gentilezza, nell’ambito della Rete Nazionale degli assessori alla Gentilezza, ad aderire all’iniziativa “Alla violenza diciamo: No, grazie!”, condividendo un messaggio di denuncia della violenza, tramite video o un comunicato stampa: un cartellino rosso è il simbolo per dire con un gesto semplice e immediato che i comportamenti violenti vanno “espulsi”, condannati e contrastati. La gentilezza, simbolicamente espressa con il messaggio “No, grazie”, va invece messa in campo per prevenire e contrastare la violenza.

Gli assessori alla Gentilezza dell'Abruzzo (in Italia sono 69) Maria Grazia D'Intino di Bolognano e Tiziana Montefusco di Orsogna, hanno aderito, condividendo il proprio video, all’iniziativa lanciata  dall’associazione Cor et amor e dal Movimento Mezzopieno nell’ambito della Rete nazionale degli Assessori alla gentilezza: “Alla violenza diciamo: No, grazie!” (con fermezza), un’azione di sensibilizzazione in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un cartellino rosso il simbolo per dire con un gesto semplice e immediato che i comportamenti violenti vanno “espulsi”, condannati e contrastati. La gentilezza, simbolicamente espressa con il messaggio “No, grazie”, va invece messa in campo per prevenire e contrastare la violenza.I video e i messaggi dagli assessori sono pubblicati sul sito della Rete: www.assessoriallagentilezza.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento