rotate-mobile
Attualità Sant'Eusanio del Sangro

Giornata mondiale delle zone umide, il programma di eventi alla riserva naturale regionale Lago di Serranella

Si tratta di è una delle zone umide più importanti dell'Abruzzo, come confermato anche quest'anno dai dati del censimento degli uccelli svernanti (IWC), che ha visto un aumento delle specie rilevate (+30%) e il ritorno del codone (simbolo dell'Oasi)

Venerdì 2 febbraio si celebra la giornata mondiale delle zone umide, con lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica e le scuole sul loro valore, l'importanza di proteggerle e gestirle adeguatamente, ripristinarle laddove le abbiamo distrutte, e imparare ad amarle per la loro bellezza e la loro valenza.

Le zone umide sono serbatoi di carbonio e aiutano a contrastare il cambiamento climatico, sono fondamentali per la loro azione di depurazione delle acque, protezione da inondazioni, fornitura di fibre e materiali, oltre a ospitare migliaia di specie animali e vegetali legate a questi meravigliosi habitat.

Il lago di Serranella, Oasi Wwf e riserva naturale regionale, è una delle zone umide più importanti della regione Abruzzo, come confermato anche quest'anno dai dati del censimento degli uccelli svernanti (IWC), che ha visto un aumento delle specie rilevate (+30%) e il ritorno del codone (simbolo dell'Oasi).

Per il quinto anno consecutivo, le attività organizzate dallo Iaap-Wwf al lago di Serranella in occasione della giornata mondiale delle zone umide hanno visto il riconoscimento di MedWet (la rete intergovernativa regionale che opera nel quadro della Convenzione di Ramsar, dedicata a promuovere e sostenere politiche e azioni sul campo per la conservazione, il ripristino e l'uso sostenibile delle zone umide mediterranee) e il supporto finanziario dell’Ofb, l’Ufficio Francese per la Biodiversità (ente del Governo Francese).

Quest'anno, il tema scelto è il benessere donato all'uomo dalle aree umide e l'importanza che hanno per la nostra salute in termini di servizi ecosistemici come acqua, cibo, principi attivi, sequestro dell'anidride carbonica, benessere psicologico.

Tre giornate ricche di attività che vedranno, oltre all'osservazione dell'avifauna e le escursioni didattiche, la presentazione delle idee e dei progetti dei partecipanti al corso “Operatore per la promozione e tutela del territorio” e l'inaugurazione del sentiero benessere, in Località Brecciaio.

Il programma

Venerdì 2 febbraio (Zone Umide e Biodiversità), ore 16, nel centro visite dell'Oasi in località Brecciaio: Osservazioni avifauna

Sabato 3 febbraio (Zone Umide e Comunità), ore 15.30, nella sala polivalente del centro visite in località Brecciaio: Volontari per le zone umide, idee e progetti per fare insieme; ore 16.30, consegna degli attestati ai partecipanti del corso “Operatore per la promozione e tutela del territorio;

Domenica 4 febbraio (Zone Umide e Benessere), ore 10.30, ritrovo al centro visite dell'Oasi in località Brecciaio: inaugurazione sentiero benessere e attività di meditazione consapevole con Alessandro Passalacqua (naturopata e insegnante yoga).

Le attività sono gratuite con prenotazione obbligatoria; per maggiori informazioni si può visitare la Pagina Facebook dell'Oasi Wwf riserva regionale “Lago di Serranella”: @OasiWwfLagoDiSerranella o contattare tramite sms e Whatsapp la cooperativa Terracoste (333/7971892 – 339/7384228).

locandina WWD2024 Serranella

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata mondiale delle zone umide, il programma di eventi alla riserva naturale regionale Lago di Serranella

ChietiToday è in caricamento