rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità

Giornata della memoria in ricordo delle vittime di mafia: due cerimonie a Chieti

Oggi sabato 20 marzo in piazza dei Templi Romani e al Villaggio Celdit si sono svolte le manifestazioni in contemporanea con tutte quelle programmate sul territorio nazionale

Celebrata a Chieti oggi 20 marzo la 26esima Giornata della Memoria in ricordo delle vittime delle mafie. In piazza dei templi romani e al villaggio Celdit si sono svolte le manifestazioni in contemporanea con tutte le altre in programma sul territorio nazionale.

Organizzate dal Presidio “Attilio Romanò” di Libera Chieti, nell’ambito della giornata nazionale “A ricordare e riveder le stelle”, le due iniziative hanno visto partecipare i rappresentanti delle Istituzioni e della rete di associazioni e realtà sociali con le quali negli anni Libera ha consolidato l’impegno condiviso dei valori che sostengono la cultura della Memoria: il Comitato cittadino per la salvaguardia e il rilancio di Chieti, Chieti Solidale e il gruppo delle Sferruzzanti del Villaggio, il Piccolo Teatro dello Scalo e l’ordine degli Architetti della provincia di Chieti.

Sono stati letti i nomi di tutte le 1031 vittime innocenti delle mafie.

I due momenti hanno visto la partecipazione della prefettura il vicario Domenica Calabrese, il questore Annino Gargano, il comandante provinciale dei carabinieri Alceo Greco, la soprintendente Rosaria Mencarelli, il procuratore Francesco Testa, il comandante della guardia di finanza Serafino Fiore e il sindaco Diego Ferrara.

“I luoghi scelti - spiega Gilda Pescara, responsabile del presidio Libera di Chieti – sono di particolare significato per la città, e rappresentano nel modo migliore l’impegno che quest’anno Libera ha promosso per valorizzare in questa giornata i luoghi della cultura e dei beni comuni, e  l’importanza che essi rivestono  nella formazione della cittadinanza”. 

Importante l'impegno da parte delle scuole con oltre 300 tra insegnanti, bambini, ragazzi con attività didattiche di preparazione alla giornata e la lettura dei nomi in dad e sui social network.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata della memoria in ricordo delle vittime di mafia: due cerimonie a Chieti

ChietiToday è in caricamento