Fossacesia è bandiera blu per il 19esimo anno, il Comune regala i vessilli ai balneatori

Gli ultimi prelievi effettuati dall’Arta hanno dichiarato eccellente la qualità delle acque e i servizi sono aumentati

L'amministrazione comunale di Fossacesia, bandiera blu per il 19esimo anno consecutivo, ha regalato agli stabilimenti balneari il vessillo da far sventolare sulle rispettive concessioni. 

"Ogni anno regaliamo le bandiere blu a tutti i balneatori di Fossacesia – dice il sindaco Enrico Di Giuseppantonio – affinchè le facciano sventolare con orgoglio nelle loro concessioni balneari e questo perché la conquista della bandiera blu è fatta del lavoro di squadra di tutti, del Comune, delle società di servizi pubblici Sasi ed Ecolan, dei privati, nonché dei cittadini”.

Gli ultimi prelievi effettuati dall’Arta hanno dichiarato eccellente la qualità delle acque. Inoltre, si è assistito a un crescendo di servizi erogati rispondenti a quelli che sono i criteri previsti dalla Fee, l’organizzazione internazionale non governativa, avente come scopo principale la diffusione delle buone pratiche per la sostenibilità ambientale, per le acque di balneazione eccellenti, per la corretta gestione del territorio che prevede un’elevata percentuale di raccolta dei rifiuti, per la cura ed il decoro delle spiagge e dell’arredo urbano, per l’accessibilità alla spiaggia da parte di tutti e per una buona qualità della vita per i propri cittadini.

“Oltre che negli stabilimenti balneari, come gli altri anni, abbiamo provveduto, a far sventolare le nostre bandiere blu 2020 anche sulla strada lungomare di Fossacesia – conclude Di Giuseppantonio – nonché ad allestire il punto blu, presso l’ufficio turistico, al quale cittadini e turisti potranno rivolgersi per avere informazioni sul programma bandiera blu e a munire ogni concessione balneare di un cartello espositivo dove poter consultare l’eccellenza delle acque di balneazione, certificata sulla base dei rilievi periodici dell’Arta, l’Agenzia regionale per la tutela dell’ambiente”.

Una grande bandiera blu è stata messa all’ingresso di Baya Verde, sul lungomare Sud, di proprietà del Comune, che è stata riaperta, dopo una gara pubblica che si è aggiudicata un giovane di Fossacesia, David Alfino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento