rotate-mobile
Attualità Fossacesia

Consegnato il riconoscimento a Samuel che ha salvato il capriolo in mare: “Grazie per averci ricordato che essere giovani è anche essere generosi”

Lo studente è stato premiato in Comune a Fossacesia durante una breve ma significativa cerimonia. Il capriolo dopo alcuni giorni di convalescenza è stato rimesso in libertà

“L’amministrazione comunale di Fossacesia a Samuel Massa con stima e riconoscenza per il coraggio e l’altruismo dimostrati nel salvataggio in mare di un capriolo in difficoltà, a testimonianza di grande generosità e altruismo”. È quanto scritto nell’attestato consegnato sabato mattina a Samuel Massa, lo studente di 14 anni dell’istituto nautico di Ortona, che una settimana fa, mentre era a pesca in compagnia di un amico sulla via Verde della costa dei trabocchi, si è tuffato in mare per salvare un capriolo che, ferito dopo essere stato investito da un’auto sulla statale Adriatica 16, annaspava dolorante in acqua.

Alla cerimonia voluta dal sindaco Enrico Di Giuseppantonio, ell’aula consiliare “Falcone-Borsellino”, erano presenti gli assessori Maria Angela Galante, Maura Sgrignuoli e Umberto Petrosemolo, le consigliere Mariella Arrizza, Antonella Rotondo e Pamela Luciani, il comandante della Stazione carabinieri Michele Cefaratti, il direttore del Servizio veterinario sanità animale della Asl2 Abruzzo Giovanni Di Paolo. Emzionato il giovane Samuel, accompagnato dai genitori Pasqualino Massa e Ottavia Luciani e da alcuni suoi amici.

Leggi le notizie di ChietiToday su Whatsapp

“Quel che hai fatto ci dà speranza per un futuro migliore – ha sottolineato il sindaco Di Giuseppantonio - perché ci sono giovani che sono capaci di fare la differenza, di trasformare la normalità in un gesto unico, di grande sensibilità e di amore. Si nota che grazie ai tuoi genitori, hai avuto una educazione basata sull’importanza dei valori, del rispetto e della consapevolezza che aiutare fa sorridere alla vita”.

foto di gruppo nell'aula consiliare-2

Alla breve ma significativa manifestazione in Comune, presente anche la dirigente dell’istituto superiore Acciaiuoli-Einaudi di Ortona, Angela Potenza, scuola frequentata da Samuele. Sulla home page del sito della scuola, per sottolineare il gesto di cui è stato protagonista Samuel, la dirigente ha scritto: “Grazie Samuel per averci ricordato che essere giovani è anche essere generosi”.

Il capriolo salvato da Samuel, un maschio di poco meno di un anno, dopo essere stato consegnato in un primo momento ai carabinieri forestali di Atessa, è stato controllato dai medici del Servizio veterinario sanità animale della Asl2 Abruzzo, e dopo alcuni giorni di convalescenza, è stato rimesso in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegnato il riconoscimento a Samuel che ha salvato il capriolo in mare: “Grazie per averci ricordato che essere giovani è anche essere generosi”

ChietiToday è in caricamento