rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Attualità San Salvo

Battesimo civico dei diciottenni a San Salvo: in dono le chiavi della città e una copia della Costituzione

L’incontro promosso dal sindaco Emanuela De Nicolis e dalla presidente del consiglio comunale Tiziana Magnacca per accogliere i giovani concittadini nati nel 2005

Una cerimonia ufficiale per rendere omaggio ai nuovi maggiorenni della comunità di San Salvo e donare loro le chiavi d'argento e una copia della Costituzione. È l’incontro promosso dal sindaco Emanuela De Nicolis e dalla presidente del consiglio comunale Tiziana Magnacca nella sala teatro del centro culturale Aldo Moro. Un’occasione per guardare in volto i ragazzi nati nel 2005 che vivono a San Salvo.  

"Con la nascita - ha esordito il sindaco nel saluto iniziale - si acquisisce la capacità giuridica, con la maggiore quella di agire, con la maggiore età voi siete responsabili delle vostre azioni. Un passaggio importante per la vostra vita che abbiamo voluto celebrare tutti insieme”. 

De Nicolis ha spiegato che le chiavi d’argento “sono il simbolo del legame con la città che non dovrà mai venire meno” e ha invitato ragazze e ragazzi a essere utili per gli altri “facendolo con passione nel percorso di studi o nella vita quotidiana lavorativa. Non si può vivere solo per se stessi. Mettete la passione in ogni cosa che fate e non recidete il vostro legame con questa città”.  

“Con la maggiore età – ha detto la presidente Magnacca – diventate i protagonisti delle vostre scelte e i responsabili delle vostre azioni. Scelte che avranno delle conseguenze per la comunità. Agite quindi con senso di maturità e di responsabilità anche nel realizzare i vostri sogni”. Ha evidenziato l’importanza del sostegno delle famiglie e del valore della Costituzione Italiana “magari da tenere sul comodino al fianco di un libro che amate di più, da svogliare di tanto in tanto, per riflettere sulle libertà fondamentali, sui diritti e i doveri per ogni cittadino in essa contenuta. Principi come uguaglianza, giustizia e il progresso sociale”. 

Magnacca ha infine invitato tutti i neo maggiorenni a essere promotori del progresso economico e sociale della comunità portando in alto il nome della Città di San Salvo.

A conclusione della cerimonia, la consegna simbolica delle chiavi della città e di una copia della Costituzione.

Battesimo civico a San Salvo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Battesimo civico dei diciottenni a San Salvo: in dono le chiavi della città e una copia della Costituzione

ChietiToday è in caricamento