Attualità

Assalto alla sede nazionale della Cgil, anche a Chieti e provincia presidi aperti "a tutela della democrazia"

L'obiettivo, spiega il sindacato, è "accogliere tutti coloro che vogliono esprimere solidarietà, vicinanza e che che respingono gli attacchi violenti alla democrazia e alla rappresentanza"

Solidarietà anche dalla provincia di Chieti a quello che viene definito "ignobile e violento attacco subito dalla nostra sede della Cgil nazionale", ieri, durante le manifestazioni contro il green pass a Roma. 

Oggi (domenica 10 ottobre), il sindacato ha deciso di tenere aperte tutte le sedi sul territorio nazionale, come atto simbolico e di vicinanza contro i facinorosi che hanno invasoe assalito la sede della Cgil. 

Per questo, da questa mattina resteranno aperte la sede provinciale di Chieti, quelle di Lanciano, Vasto, Casoli, San Giovanni Teatino, Val di Sangro. Saranno presenti segretari, funzionari, collaboratori, militanti per tutta la giornata.

"La sede - fanno sapere dalla Cgil Chieti - sarà aperta per accogliere tutti coloro che vogliono esprimere solidarietà, vicinanza e che che respingono gli attacchi violenti alla democrazia e alla rappresentanza".

Intanto, proprio per la giornata di oggi (domenica 10 ottobre), il segretario generale Maurizio Landini ha convocato d’urgenza l’assemblea generale della Confederazione per decidere tutte le iniziative necessarie.

“Quanto accaduto a Roma - commenta il segretario generale della Cgil Abruzzo Molise, Carmine Ranieri - è un fatto gravissimo che riporta alla memoria periodi bui della storia del nostro Paese. Tutte le forze democratiche devono unirsi per tutelare la Democrazia e per impedire che, in una fase estremamente delicata, la violenza possa prevalere. i sindacati, come sempre hanno fatto, saranno in prima linea a tutela della democrazia e della libertà di lavoratrici e lavoratori”. 

“Come risposta a questa vile aggressione – annuncia – le nostre sedi in Abruzzo e Molise rimarranno aperte quali presidio di democrazia”.

Dalla Flc Cgil l'invito "alle forze democratiche del Paese a unirsi contro la violenza gratuita rivolta verso la casa dei lavoratori".

Il video dell'assalto alla sede romana della Cgil

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto alla sede nazionale della Cgil, anche a Chieti e provincia presidi aperti "a tutela della democrazia"

ChietiToday è in caricamento