menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La famiglia dell'anziana scomparsa ringrazia la stradale: "Professionalità e umanità, sono un valore aggiunto"

La lettera una settimana dopo la disavventura, fortunatamente a lieto fine, grazie all'intervento delle forze dell'ordine, che hanno ritrovato la signora a tarda notte

Sono stati per ore con il fiato sospeso, temendo per le sorti della zia che risultava scomparsa, di notte, in una stagione fredda. Avevano il terrore di non poterla più riabbracciare, ma, fortunatamente, la disavventura ha avuto un lieto fine, grazie agli agenti della stradale di Chieti, diventati veri e propri angeli per questa famiglia. 

Sono stati loro a ritrovare, a tarda notte, la donna, che era caduta in terreno agricolo ed è stata prontamente affidata alle cure dei sanitari.

Per questo, ora, vogliono ringraziare pubblicamente tutti coloro che hanno contribuito a ritrovare la signora, restituendola all'affetto dei suoi cari. Ecco la lettera di ringraziamento delle famiglie La Rovere, Toto e Cipollone: 

La presente per esprimere tutta la nostra estrema gratitudine nei confronti degli agenti di polizia stradale sov.te Raffaele Iaculli e ass.te Francesco Santarelli della caserma di Chieti.

La notte tra il 4 e il 5 dicembre, la nostra famiglia ha vissuto un vero dramma, che si è concluso positivamente solo ed esclusivamente grazie alla competenza e all'impegno di grandi professionisti che sono stati determinanti nel ritrovamento di una donna di 82 anni, nostra zia.

Ci ha colpito, oltre alla professionalità, la grande umanità di questi uomini dal cuore grande che, in sinergia con i carabinieri, hanno lavorato senza sosta per ore ed ore, di notte, su terreni impossibili, senza mai fermarsi.

Stessa umanità che abbiamo ritrovato anche il giorno seguente, durante il disbrigo delle pratiche e nei giorni successivi, nel loro interessamento sullo stato di salute di nostra zia.

Queste sono quelle circostanze, seppur spiacevoli e dolorose, che servono a ricordarci che le forze dell'ordine sono un valore aggiunto nella vita di tutti noi.

Riteniamo doveroso ringraziare e non per retorica, tutti gli agenti coinvolti. La nostra gratitudine non sarà mai abbastanza.

In fede, famiglie
La Rovere,
Toto,
Cipollone

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: oggi 196 nuovi positivi e 441 guariti in Abruzzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento