rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità Miglianico / Contrada Cerreto, 343

Continua l'abbandono di rifiuti in contrada Cerreto a Miglianico, l'amministrazione comunale: "Tolleranza zero"

Sono numerose le denunce per abbandono dei rifiuti nella zona della rotatoria della strada statale 263

Prosegue in contrada Cerreto a Miglianico l'abbandono illegale di rifiuti.
Sono infatti numerose le denunce pervenute e l’amministrazione comunale conferma la tolleranza zero.

Grazie al monitoraggio delle forze dell’ordine e delle telecamere di sorveglianza, sono molti gli incivili che sono stati colti a sversare illegalmente nella zona della rotatoria della strada statale 263.

«Credo che sia arrivato il momento di chiamare le cose con il loro nome e di smettere di tollerare gli incivili che continuano a sversare illegalmente rifiuti di ogni genere sul nostro territorio comunale, con il favore delle tenebre», dice il sindaco, Fabio Adezio, nel presentare il primo, parziale, bilancio dei controlli che l’amministrazione comunale, in collaborazione con le forze dell’ordine, ha messo in atto nella zona della grande rotatoria della strada statale 263, a ridosso del mini centro commerciale di contrada Cerreto.

Nell’ultimo mese di aprile, infatti, grazie a segnalazioni, controlli e telecamere di sorveglianza, sono state decine le persone colte a riversare rifiuti di ogni tipo nelle adiacenze dei negozi e negli anfratti presenti a ridosso delle sponde del fiume Foro. «Tutti gli incivili», precisa il primo cittadino, «sono stati denunciati all’autorità giudiziaria e saranno anche pesantemente sanzionati per il loro vergognoso comportamento che mortifica gli sforzi di migliaia di cittadini onesti e laboriosi che da anni differenziano correttamente i loro rifiuti e di decine di imprese locali che sono diventate un fiore all’occhiello in materia ecologica, rendendo il nostro Comune orgoglioso di essere sempre ai vertici delle classifiche della raccolta differenziata. La tolleranza zero ha avuto i suoi risultati e non defletteremo da questa politica di controlli, che è l’unica che può fare da deterrente all’inciviltà e alla maleducazione di chi crede che il territorio sia a sua disposizione. Siamo anche molto felici di aver constatato come la popolazione di Miglianico sia sempre più sensibile alle tematiche ecologiche: anche quest’anno la giornata di pulizia straordinaria delle sponde del fiume Foro ha registrato una partecipazione massiccia che ci ha aiutato ad individuare una quantità incredibile di rifiuti che qualche criminale si permette ancora di gettare nei pressi dei corsi d’acqua. La nostra è una battaglia di civiltà e di educazione, che non credo vada mai fuori di moda».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua l'abbandono di rifiuti in contrada Cerreto a Miglianico, l'amministrazione comunale: "Tolleranza zero"

ChietiToday è in caricamento