menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vis Pesaro Chieti: 3-4 vincono i neroverdi nella giornata del gol

Spettacolo ed emozioni al Benelli di Pesaro tra i teatini e la Vis. Teatini raggiunti due volte dopo le reti di Esposito (2) e Orlando. Decide un gol nella ripresa firmato da Broso

Il Chieti vince a Pesaro al termine di un match davvero ricco di emozioni con ben sette reti realizzate. A passare in vantaggio sono i neroverdi  con il solito, straordinario, Vittorio Esposito. I padroni di casa pareggiano alla mezz’ora con Evacuo. Orlando e ancora Esposito portano i teatini sull’ 1-3 ma allo scadere del primo tempo è ancora Evacuo ad accorciare le distanze. La Vis pareggia ad inizio ripresa con De Iuliis sugli sviluppi di un calcio d’angolo. A chiudere i conti, però, ci pensa Broso che punisce un macroscopico errore della difesa pesarese.  Teatini saldamente in zona playoff.

CRONACA

Mister Ronci conferma la formazione che ha battuto  il Matelica sete giorni fa ad eccezione di Del Grosso al suo posto c’è Perfetti con Prinari che va a ricoprire il ruolo del capitano neroverde. Al centro dell’attacco agisce Broso con Orlando ed Esposito attaccanti esterni.

Il primo quarto d’ora di gara scivola via senza grosse occasioni in zona d’attacco. I padroni di casa ci provano con Evacuo che commette fallo in attacco, poi Giron tenta un tiro velleitario dai 20 metri che finisce abbondantemente a lato.

VANTAGGIO CHIETI Al 15′, come spesso accade, un colpo di genio di Vittorio Esposito accende la gara. Il numero 10 neroverde partito dalla trequarti salta due avversari e serve a sinistra Giron. Traversone a centro area per lo stesso Esposito che va a chiudere l’azione con un potente destro che gonfia la rete.

I neroverdi dopo il gol si esaltano è creano grosse difficoltà ai padroni di casa. Esposito è incontenibile e apre gli spazi per i centrocampisti che si inseriscono pericolosamente.

Al 22’ Prinari si lancia in un’azione personale, entra in area e prova a soprendere l’estremo difenosore avversario Teodorani con un rasoterra. Sfera bloccata a terra.

Al 25′ risponde la Vis. Lunga azione di Dominici che, arrivato al limite dell’area teatina, premia la sovrapposizione di Brighi servendogli un perfetto assist. Il difensore biancorosso, a tu per tu con Placidi, non riesce a centrare la porta.

Al 27′ è ancora la formazione di casa a farsi vedere in attacco. Granaiola crossa dalla destra, il tiro viene deviato e Placidi deve fare gli straordinari per deviare la sfera in calcio d’angolo.

GOL VIS PESARO Al 29′ la Vis va a segno. Bugaro serve sulla sinistra Evacuo che entra in area e supera Placidi con un bel tocco sotto.

La gara si fa sempre più equilibrata. I padroni di casa dopo le difficoltà iniziali sembrano riuscire a contenere le azioni d’attacco dei neroverdi. Il Chieti, però, appare deciso a portare a casa la vittoria.

RADDOPPIO CHIETI Passano 5 minuti e gli uomini di Ronci tornano in vantaggio.  Carambola su una conclusione in area pesarese, la sfera finisce sui piedi di Orlando  che esplode un gran tiro dal limite che si insacca sotto la traversa.

TRIS CHIETI Al 41′ arriva anche il terzo gol neroverde. Esposito fa fuori Fabbri e Brighi in slalom e piazza la palla all’angolino lontano dove Teodorani non può arrivare. Ancora una doppietta per il fantasista del Chieti.

Al 42′ i padroni di casa provano a scuotersi con una conclusione dai 25 metri di Granaiola. Placidi blocca in due temi.

SECONDA RETE VIS PESARO Allo scadere del primo tempo i biancorssi riaprono il match. Otima azione di Bugaro che elude gli interventi di Prinari e Sbardella e mette al centro per Evacuo che sigla la sua personale doppietta.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa i padroni di casa entrano in campo decisi a rimettere sui binari giusti la gara. Al 6′ Rossi da pochi passi non riesce a superare Placidi in uscita.

PAREGGIO VIS PESARO  Al 10’st la Vis raggiunge il pareggio.  Dominici colpisce di testa su calcio d’angolo, sulla traiettoria interviene De Iulis che sigla la rete del 3-3.

La gara è apertissima con continui capovolgimenti di fronte.

POKER CHIETI Al 17’st Broso sigla la rete del definitivo 3-4. Clamoroso infortunio della difesa marchigiana  con il neoentrato portiere Osso che si scontra in uscita con Labriola. La palla finisce dalle parti di Broso che non può far altro che buttarla nel sacco.

La gara prosegue con occasioni da entrambe le parti. Esposito continua a regalare magie con dribbling ubriacanti che strappano apllausi anche al pubblico di casa. La Vis Pesaro prova fino all’ultimo a riacciuffare la gara ma questo Chieti è sempre più concreto e affiddabile. Finisce 3-4 con i teatini che possono godersi una posizione sempre più salda in zona playoff.

TABELLINO

VIS PESARO (4-3-3): Teodorani (1′ st Osso); Dominici, Labriola, Brighi, Fabbri; Rossoni (1′ st Rossi), Ruffini, Granaiola; Evacuo, De Iulis (36′ st Martini), Bugaro. A disp.: Vagnini, Bartolucci, Pangrazi, Rosati, Torelli, Zanigni. All. Ceccarini

CHIETI (3-4-3): Placidi;Sbardella, Di Pietro, Sgambato; Prinari, Maschio, Perfetti (11′ st Lagzir, 47′ st Rapino), Giron; Orlando, Broso (42′ st Diop), Esposito. A disp: D’amico, Di Federico, Navarro, Napoli, Ramaj, Pisani. All. Ronci

ARBITRO: Pashuku di Albano Laziale

MARCATORI: 15′ pt Esposito (C), 29′ pt Evacuo, 34′ pt Orlando (C), 41′ pt Esposito (C), 45′ pt Evacuo (V), 10′ st De Iulis (V), 17′ st Broso (C)

NOTE: spettatori 700 circa. Presente in tribuna il tecnico del Castelfidardo Omiccioli. Ammoniti: Granaiola, Ruffini (V), Lagzir (C), Broso (C), Maschio (C). Angoli: 4-2 Recuperi: pt 2′, st 3′

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento