menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket: Stefano Mancinelli sceglie Cantù

Dopo sei mesi d'inattività torna in campo il cestista teatino che ha trovato l'accordo con la storica compagine brianzola. Cantù e Chieti unite nella passione per la pallacanestro

Il capitano della nazionale Stefano Mancinelli, 30 anni il prossimo 17 marzo, è stato ingaggiato dalla Pallacanestro Cantù.

La  presentazione del nuovo acquisto è avvenuta ieri presso la sala stampa della NGC Arena. Qui, il direttore sportivo della Pallacanestro Cantù, Bruno Arrigoni, ha dichiarato: “Mancinelli nasce a Chieti che è un po’ come Cantù, perché sta su un cucuzzolo e negli anni ’70 è stato uno dei piccoli centri più vivaci del nostro basket. Si organizzava un torneo internazionale e da Chieti arrivavano tantissimi giocatori e allenatori. Ora il Mancio deve un po’ ritornare a quel periodo dopo aver vissuto due esperienze cestisticamente e umanamente totalmente differenti. Bologna è una città unica nel mondo dove la passione per il basket è ai livelli massimi e chi gioca viene seguito con affetto e trasporto e ha un peso sociale enorme. A Milano invece la pallacanestro è viva grazie all’interesse di Giorgio Armani in una realtà dove ci sono Inter e Milan e i giocatori fanno la loro vita. Qui il Mancio rientrerà in una dimensione sociale e umana completamente diversa. Per Cantù infatti il basket e i suoi giocatori sono una cosa importantissima e quindi i tifosi vivono la squadra quotidianamente”.

STEFANO MANCINELLI Nato a Chieti il 17 marzo del 1983, Mancinelli ha esordito in Serie A nell'aprile del 2001 con la maglia della Fortitudo Bologna, nel cui settore giovanile si era formato. Con la Fortitudo ha disputato ben 9 stagioni battendo tutti i record di presenze (287 partite in campionato) e arrivando nell'ultima stagione a giocare 33.5 minuti di media a gara con una media realizzativa di 13.8 punti a match.

Sempre a Bologna l'ala di Chieti ha giocato per otto stagioni consecutive nelle competizioni europee collezionando 84 presenze in Eurolega e 16 presenze in ULEB Cup. Nel corso della sua avventura bolognese ha disputato per 6 volte le finali scudetto (dal 2001 al 2006), vincendo in un'occasione nel 2005. Mancinelli ha nel suo palmares anche una Final Four di Eurolega a Tel Aviv nel 2004 (persa 74-118 contro Maccabi Tel Aviv) e una Supercoppa Italiana vinta nel 2006. Nell'estate del 2009, dopo il fallimento della società emiliana, l'ala si è trasferita all'Armani Jeans Milano, nelle cui file ha militato fino alla fine dello scorso campionato. Attuale capitano della nazionale italiana, ha partecipato con la maglia azzurra a tre Campionati Europei nel 2005, 2007 e 2011 e a un Campionato Mondiale nel 2006.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Variante inglese del Covid, boom di casi a Guardiagrele

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento