Basket: Stefano Mancinelli sceglie Cantù

Dopo sei mesi d'inattività torna in campo il cestista teatino che ha trovato l'accordo con la storica compagine brianzola. Cantù e Chieti unite nella passione per la pallacanestro

Il capitano della nazionale Stefano Mancinelli, 30 anni il prossimo 17 marzo, è stato ingaggiato dalla Pallacanestro Cantù.

La  presentazione del nuovo acquisto è avvenuta ieri presso la sala stampa della NGC Arena. Qui, il direttore sportivo della Pallacanestro Cantù, Bruno Arrigoni, ha dichiarato: “Mancinelli nasce a Chieti che è un po’ come Cantù, perché sta su un cucuzzolo e negli anni ’70 è stato uno dei piccoli centri più vivaci del nostro basket. Si organizzava un torneo internazionale e da Chieti arrivavano tantissimi giocatori e allenatori. Ora il Mancio deve un po’ ritornare a quel periodo dopo aver vissuto due esperienze cestisticamente e umanamente totalmente differenti. Bologna è una città unica nel mondo dove la passione per il basket è ai livelli massimi e chi gioca viene seguito con affetto e trasporto e ha un peso sociale enorme. A Milano invece la pallacanestro è viva grazie all’interesse di Giorgio Armani in una realtà dove ci sono Inter e Milan e i giocatori fanno la loro vita. Qui il Mancio rientrerà in una dimensione sociale e umana completamente diversa. Per Cantù infatti il basket e i suoi giocatori sono una cosa importantissima e quindi i tifosi vivono la squadra quotidianamente”.

STEFANO MANCINELLI Nato a Chieti il 17 marzo del 1983, Mancinelli ha esordito in Serie A nell'aprile del 2001 con la maglia della Fortitudo Bologna, nel cui settore giovanile si era formato. Con la Fortitudo ha disputato ben 9 stagioni battendo tutti i record di presenze (287 partite in campionato) e arrivando nell'ultima stagione a giocare 33.5 minuti di media a gara con una media realizzativa di 13.8 punti a match.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre a Bologna l'ala di Chieti ha giocato per otto stagioni consecutive nelle competizioni europee collezionando 84 presenze in Eurolega e 16 presenze in ULEB Cup. Nel corso della sua avventura bolognese ha disputato per 6 volte le finali scudetto (dal 2001 al 2006), vincendo in un'occasione nel 2005. Mancinelli ha nel suo palmares anche una Final Four di Eurolega a Tel Aviv nel 2004 (persa 74-118 contro Maccabi Tel Aviv) e una Supercoppa Italiana vinta nel 2006. Nell'estate del 2009, dopo il fallimento della società emiliana, l'ala si è trasferita all'Armani Jeans Milano, nelle cui file ha militato fino alla fine dello scorso campionato. Attuale capitano della nazionale italiana, ha partecipato con la maglia azzurra a tre Campionati Europei nel 2005, 2007 e 2011 e a un Campionato Mondiale nel 2006.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Mibact: pubblicati gli avvisi per la formazione delle graduatorie, in Abruzzo 21 posti

  • Una bimba abruzzese disegna il nuovo peluche venduto da Ikea

  • VIDEO - Facevano acquistare alla Asl protesi a prezzo gonfiato: quattro persone arrestate e 2 medici sospesi

  • Firmato il nuovo Dpcm: tutti i divieti e le restrizioni in vigore per un mese

  • Serve clienti al bancone dopo le 18: barista sanzionato dai carabinieri

  • Negozio di abbigliamento cerca personale per imminente apertura al Megalò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento