La scacchista teatina Melissa Maione campionessa italiana under 16

Ora la giovane scacchista del Fischer Chieti dovrà difendere i colori italiani nel campionato mondiale giovanile che si svolgerà in India a ottobre

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Al termine di 7 intensi giorni di gare e di 9 turni di gioco, si è concluso a Salsomaggiore (PR) il Campionato Italiano Giovanile (CIG) con un altro grande risultato per lo scacchismo teatino: Melissa Maione ha vinto il torneo riservato alle giocatrici Under 16, conquistando il titolo di Campionessa italiana U16!

Per la Maione, che ormai è una realtà consolidata del panorama scacchistico giovanile italiano, si tratta del secondo titolo italiano, dopo quello conquistato nel 2016 ad Olbia nella categoria U12 femminile La 15-enne scacchista del Fischer Chieti ha concluso al comando con 7 punti, davanti alla cagliaritana Francesca Garau, appaiata con gli stessi punti ma superata per spareggio tecnico grazie alla vittoria nello scontro diretto, e alla toscana Sara Gabbani con 6,5 punti.

Tuttavia, sebbene la Maione partisse tra le favorite essendo la n. 1 del tabellone, non è stato certamente un successo facile. Infatti, dopo un ottimo avvio con 3 vittorie consecutive, l’ultima delle quali con la quotata Francesca Garau (n. 4 del seeding), la giovane teatina è incappata in una doppia sconfitta nel 4° e 5° turno, prima con la n. 2 del torneo Sara Gabbani, e poi con l’outsider siciliana Costanza Fiolo. Un doppio “uppercut” che avrebbe mandato definitivamente al tappeto chiunque ma non Melissa che in poche ore è riuscita a ricaricare tutte le energie, soprattutto mentali, necessarie per inanellare 4 vittorie consecutive che, grazie anche ai risultati altalenanti delle rivali, l'hanno riportata in vetta alla classifica finale!

Il momento decisivo si è avuto all’8° turno quando la Maione, al termine di una rocambolesca e tenace partita, è riuscita a superare in finale la triestina Martina Gruden, n. 3 del seeding, che il giorno prima aveva battuto la leader della classifica Sara Gabbani: a quel punto, complice anche la patta tra Gabbani e Garau, la scacchista teatina si issava al comando della classifica con gli stessi punti della Garau, ma era di fatto prima avendo vinto lo scontro diretto con la scacchista sarda disputato al 3° turno.

“Siamo felicissimi di questo ulteriore grandissimo risultato che sicuramente contribuirà allo sviluppo del nostro movimento –– dice Andrea Rebeggiani, presidente del Fischer - Al contempo, ci auguriamo che con questo secondo titolo italiano Melissa Maione possa finalmente ricevere dal settore tecnico della Federazione Scacchistica Italiana le attenzioni che merita e che potrebbero aiutare ad esaltare le sue indubbie qualità. Al riguardo è doveroso ricordare la notevole continuità di rendimento di Melissa nelle 5 Finali del Campionato Italiano Giovanile cui ha partecipato nelle quali ha sempre conquistato un posto sul podio! Infatti, Melissa Maione, che ha iniziato a giocare a scacchi solo nel 2014 nei corsi scolastici tenuti dal Fischer presso il Comprensivo 1 di Chieti, ha un ruolino di marcia davvero sorprendente nelle Finali CIG. Nell'edizione 2015 di Montesilvano, praticamente ignota agli addetti ai lavori, sorprese tutti conquistando il 3° posto nella categoria U12; l’anno dopo, ad Olbia 2016, da autentica outsider, ottenne il titolo nazionale nella categoria U12 superando scacchiste più quotate; poi a Chianciano 2017 ottenne il 2° posto U14, a Scalea 2018 di nuovo il 2° posto U14 ed ora, a Salsomaggiore 2019, è arrivato il secondo titolo di Campionessa italiana, questa volta nella categoria U16!".

Ora Melissa Maione, in virtù del titolo nazionale conseguito, difenderà i colori italiani e del Fischer Chieti nel Campionato Mondiale Giovanile che si svolgerà a Mumbai (India) dal 1° al 13 ottobre.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento