Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

L'Aquila Chieti 2-0: cronaca|I neroverdi escono sconfitti dal "Fattori"

Una gran destro di Improta nel primo tempo e un "infortunio" di Cappa nella ripresa condannano i neroverdi nel match d'andata. Ora serve una grande prestazione nella gara di ritorno all'Angelini

Il Chieti esce sconfitto dal “Fattori” nonostante un match giocato alla pari con i cugini Aquilani. Le due formazioni non hanno regalato molto spettacolo mantenendo un atteggiamento sempre guardingo. I neroverdi dovranno rivedere qualche soluzione offensiva in settimana per creare le occasioni da rete per ribaltare il risultato (basterà anche un 2-0); davvero pochissime le occasioni da rete per De Sousa e compagni. Cinica L'Aquila che ha sfruttato al meglio gli episodi a favore del match.

CRONACA

Nei primi 20 minuti sono davvero pochissime le emozioni per i tifosi sugli spalti. Il Chieti appare più vivace, in particolare Vitone che tenta un paio di conclusioni dalla distanza.

GOL DE L'AQUILA Al 23' la partita si indirizza a favore dei padroni di casa: Infantino raccoglie un lunghissimo traversone dalla trequarti e serve di testa Improta che dal limite sfodera un gran destro all'angolino che non lascia scampo al portiere teatino Cappa.

Al 30' L'Aquila sfiora il raddoppio prima con Ciotola che si vede respingere la sfera da Cappa che poi compie un autentico miracolo salvando anche sul tentativo di tap in da parte di Iannini.

SECONDO TEMPO

La ripresa inizia meglio per il Chieti che al 14’st va vicinissimo al pareggio con De Sousa che colpisce bene dal limite dell'area e per poco non beffa Testa che si allunga sulla sua sinistra e sventa la minaccia. Pepe e compagni provano a mettere pressione alla difesa locale ma non riescono a creare grosse occasioni da rete se non con dei tiri dalla lunga distanza, prima con Vitone e poi con Rinaldi.

RADDOPPIO L'AQUILA La gara sembra davvero bloccata ma al 37’st si consuma la beffa per gli uomini di De Patre: cross a rientrare di Carcione dalla fascia, per Cappa sembra un gioco da ragazzi bloccare la sfera che invece scivola dalle mani dell'estremo difensore neroverde e termina la sua corsa in fondo al sacco.

Termina 2-0 per i padroni di casa. Il Chieti ora dovrà vincere nel match di ritorno per poter accedere alla finale playoff. Anche un 2-0 qualificherebbe i neroverdi in virtù del miglior piazzamento in classifica nella stagione regolare.

TABELLINO

L’AQUILA (4-3-3): Testa 6; Petta 6 (dal 41’ s.t. Ligorio s.v.), Pomante 6,5, Ingrosso 6, Rapisarda 6; Iannini 7, Carcione 7, Menicozzo 6,5, Ciotola 6,5 (dal 25’ s.t. D’Amico 6,5); Infantino 7 (dal 30’ s.t. Ripa s.v.), Improta 7. (Gerosi, Gizzi, Triarico, Colussi) All. Pagliari 6,5.

CHIETI (4-2-3-1) Cappa 4; Bigoni 6,5, Pepe 6, Gigli 5,5, Gandelli 5,5; Vitone 5, Del Pinto 6,5; Verna 5, Mungo 5,5 (dal 29’ s.t. Rinaldi s.v.), Alessandro 5 (dal 15’ s.t. Berardino 5,5); De Sousa 6. (Savut, Cardinali, Di Filippo, Petagine, Capogna). All. De Patre 5,5.

ARBITRO: Minelli di Varese 6.

NOTE: spettatori 2500 circa, incasso di 27.430 euro. Ammoniti Verna, Pepe, Petta, D’Amico. Angoli 2 a 4.

MARCATORI Improta al 23’ p.t., Carcione al 37’ s.t

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Aquila Chieti 2-0: cronaca|I neroverdi escono sconfitti dal "Fattori"

ChietiToday è in caricamento