Judo, Alessandro D'Urbano a 13 anni vince il Trofeo Internazionale Lombardia

Il judoka teatino acclamato Campione degli Esordienti B fa affermare il KodokanChieti

Alessandro Bruno D’Urbano, classe 2006, di Chieti, si è classificato al primo posto con 580 punti, campione per l’Abruzzo del Trofeo Italia Esordienti B,  categoria -73 kg di judo, che si è svolto nel Palazzetto dello Sport di Gerenzano, in provincia di Varese. Ha preceduto giovani atleti della stessa categoria del Lazio, Flavio Venturini (2005), punti 535; della Liguria, Simone Galasso (2005), punti 493; della Toscana, Niccolò Vanni (2005)i, punti 480; dell’Emilia e Romagna, Filippo Mariani (2005), punti 355.

Una vittoria che ha riempito di gioia  e orgoglio papà Stefano e la mamma Marianna Di Sante e che permette ad Alessandro Bruno Di Stefano di scalare la “ranking list” nazionale di categoria con la  conquista certa della qualificazione per i Campionati Italiano in programma per il 7 dicembre 2019. Preludio per una partecipazione alle Olimpiadi di Tokio?

D’Urbano, ha anche contribuito a far affermare il KodokanChieti, di cui fa parte e che ha visto Aurora Santarelli al 10° posto nella categoria -44 kg; Giulia Zedda al 12° in quella -48 kg; Ottavia Napoleone al 9° in quella -52 kg; Manuela Capone al 18° in quella -46 kg; Cristian Aceto al 9° in quella – 50 kg; e Lucio Tavoletta al 10° in quella -55 kg,  che gli ha fatto ottenere l’accesso alle finali nazionali; Francesco Fiore al 32° in quella - 60 kg.
    
Un’importante affermazione che ha fatto meritare al KodokanChieti dell’indimenticabile fondatore Rolando Luccitti, ancora sulla breccia e  a tutti i suoi allenatori  i complimenti di tutti i    club di judo italiani presenti alla affollata competizione internazionale di Gerenzano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sant'Anna piange Pierluigi Orsini, oggi i funerali

  • Ferito da un colpo di fucile durante una battuta di caccia al cinghiale: è grave

  • Poste Italiane assume portalettere anche a Chieti e provincia

  • Lanciano in lutto per la scomparsa del dottor Brasile, morto durante l'escursione sulla Majella

  • Era originario di Lanciano uno dei due escursionisti morti sulla Majella

  • Incidente in A14: nove mezzi coinvolti, tratto chiuso tra Francavilla e Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento