Sport San Giovanni Teatino

Jiu Jitsu brasiliano, due argenti per Pino Petrini agli europei di Ostia

L'atleta di San Giovanni Teatino, 46 anni, è il più importante promotore di Jiu Jitsu brasiliano in Abruzzo. Nel Lazio ha combattuto nella categoria cintura nera master 4 pesi leggeri

Ancora una prestigiosa affermazione internazionale  per Pino Petrini, atleta di San Giovanni Teatino, ai campionati Europei Open di Jiu Jitsu Brasiliano No Gi (senza l'ausilio del kimono), organizzati dalla Federazione internazionale Ibjf (International Brazilian Jiu-Jitsu Federation) e dal Roma International Open.

Le gare si sono svolte nel fine settimana al PalaPellicone di Ostia Lido, in una splendida cornice di pubblico. Il maestro Pino Petrini, 46 anni, è il più importante promotore di Jiu Jitsu brasiliano in Abruzzo, un vero pioniere, e prima cintura nera certificata Ibjf della nostra regione. Da anni, rappresenta i nostri colori nel mondo con prestazioni di altissimo livello.

Il maestro Pino Petrini ha combattuto nella categoria cintura nera master 4 pesi leggeri e ha conquistato, al termine di tre avvincenti lotte, l'argento dell'Europeo e l'argento al Roma I Open.

"Festeggiare con il maestro Petrini le sue vittorie - ha dichiarato il sindaco Luciano Marinucci - è sempre un piacere, anche perchè è un evento ricorrente. Sapere che con lui viene portato in alto il nome della nostra San Giovanni Teatino rende fieri tutti noi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jiu Jitsu brasiliano, due argenti per Pino Petrini agli europei di Ostia

ChietiToday è in caricamento