rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
Sport

Giro d'Italia, l'impresa di Giulio Ciccone: "La vittoria più bella"

Una fuga vincente quella del corridore di Chieti  che si è aggiudicato la 15esima tappa del Giro d'Italia 2022 da Rivarolo a Cogne di 177 chilometri

Il ciclsimo italiano celebra il successo del teatino Giulio Ciccone. Una fuga vincente quella del corridore di contrada Brecciarola di Chieti  che si è aggiudicato la 15esima tappa del Giro d'Italia 2022 da Rivarolo a Cogne di 177 chilometri.

Dopo aver tagliato il traguardo Ciccone ha lasciato scorrere lacrime ed emozioni. "Questa è la mia vittoria più bella - ha dichiarato il ciclista teatino - mi lascia una sensazione migliore sia rispetto alla maglia gialla vestita al Tour de France, sia ai primi successi ottenuti al Giro negli anni scorsi perché arriva dopo due stagioni difficili tra cadute, problemi fisici e Covid".

Anche l'ex professionista e vincitore del Giro d'Italia nel 2007 Danilo Di Luca ha commentato la grande impresa del ciclista di Chieti.

"Vittoria meritata per Giulio - ha detto Di Luca all'agenzia Ansa - e magari chissà che questa vittoria possa permettere a Ciccone di puntare ancora alla maglia blu del Gran Premio della montagna. La classifica non è arrivata, ma questa vittoria è importante anche perché era dai miei tempi che non arrivavano risultati di rilievo per il ciclismo abruzzese e dunque mi auguro che questo successo faccia bene a tutto il movimento". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro d'Italia, l'impresa di Giulio Ciccone: "La vittoria più bella"

ChietiToday è in caricamento