Sport

Ginnastica ritmica, i campionati nazionali a Chieti. Anna Mazziotti (Armonia d'Abruzzo): "Servono cuore e testa"

Da oggi (alle 13,30) a domenica si terrà la competizione per le categorie allieve gold a squadre

Partono oggi i campionati nazionali che si terranno al Palatricalle di Chieti. L’organizzazione della competizione è affidata all’Armonia d’Abruzzo di Anna Mazziotti.  La gara inizierà oggi alle ore 12 con la riunione di giuria per proseguire con la competizione vera e propria a partire dalle ore 13,30.

La prima giornata comprenderà la maggior parte delle squadre della categoria Allieve Gold 1 e terminerà intorno alle 21,30. Sabato si aprirà la gara con la finale delle squadre Allieve Gold 1. Seguiranno le squadre Allieve Gold 2 a partire  dalle 10,50 per finire con le finali che saranno circa dalle ore 20,10 alle 21,30. Domenica le finale per le gold 3.

Da venticinque anni  in serie a1, la massima serie della ginnastica ritmica, conditi da 8 scudetti e tanti podi, a organizzare la competizione è l’Armonia d’Abruzzo, società teatina che rappresenta una vera e propria eccellenza a livello nazionale. “In questi tre giorni a Chieti potremo apprezzare il futuro della ginnastica ritmica italiana – fa sapere la responsabile e fondatrice di Armonia d’Abruzzo, Anna Mazziotti – saranno 560 le piccole atlete coinvolte. Il meglio a livello nazionale nelle tre categorie”.

Nessuno nello sport abruzzese può vantare tanti titoli e tante partecipazioni a gare di livello europeo e mondiale, Olimpiadi comprese.  Armonia d’Abruzzo oltre ai titoli conquistati, la partecipazione agli Europei, Mondiali e alle Olimpiadi ha lanciato atlete del calibro di Fabrizia D'Ottavio, Federica Febbo e Chiara Ianni.  

“Si è vero infatti sto scrivendo un libro dove c’è tutto quello che abbiamo fatto, le persone che sono passate. Abbiamo segnato un’ epoca, non solo in Abruzzo – dice la Mazziotti che nel 2012 è stata premiata con una stella d’oro al merito sportivo -  la federazione oggi ci riconosce come accademia nazionale a cui chiunque voglia intraprendere una carriera agonistica di alto livello deve accedere. Certo non è una vita semplice se la si sceglie. Questa è un’attività che richiede più che talento molta passione. Dico sempre alle ragazze prima di scendere in pedana: ‘siete pronte, adesso cuore e testa’. Solo così si vincono le medaglie”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ginnastica ritmica, i campionati nazionali a Chieti. Anna Mazziotti (Armonia d'Abruzzo): "Servono cuore e testa"

ChietiToday è in caricamento