Sport

Cosenza Chieti 0-0: cronaca|Pari prezioso per i neroverdi

Grazie a un’ ottima prestazione i teatini tornano con un punto da Cosenza. Durante i novanta minuti, Cinque e compagni sfiorano più volte il vantaggio. Espulso Di Filippo nel finale

In quella che sembrava essere una trasferta proibitiva, i neroverdi tirano fuori tutto il loro carattere e vanno a conquistarsi un punto d’oro al San Vito di Cosenza. Come da pronostico il Cosenza ha avuto maggior possesso palla nell’arco del match ma i teatini sono stati bravi a ripartire in contropiede ogni qual volta ne hanno avuto occasione, risultando più volte pericolosissimi in attacco. I padroni di casa devono ringraziare il proprio portiere Frattali, senza dubbio il “man of the match” di giornata.

CRONACA

Mister Di Meo effettua qualche cambio di uomini nel 4-3-1-2 con cui decide di scendere in campo: indisponibile Daleno per motivi personali, al centro della difesa il tecnico pugliese schiera Di Filippo accanto a Terrenzio e rispolvera Turi nel ruolo di esterno sinistro. In avanti confermato a sorpresa Guidone, con Cinque che parte di nuovo dalla panchina.

Al 3' traverone insidioso dalla sinistra effettuato da Palazzi su cui ne Mosciaro ne Calderini, lasciati colpevolmente soli, riescono ad intervenire.

Il primo quarto d’ora è tutto di marca cosentina. I neroverdi si affacciano per la prima volta nell’area ospite al 16’ quando Di Filippo anticipa tutti su un cross da calcio d’angolo ma non riesce ad imprimere forza al pallone che diventa facile preda per Frattali.

Al 19’ rapido contropiede degli ospiti con la Selva che all’ultimo viene fermato dall’estremo difensore rossoblu in uscita.

Ancora Chieti sei minuti dopo: Guidone ha la palla giusta in area ma a tu per tu con il portiere cosentino si lascia ipnotizzare e sciupa una chiara occasione per portare i suoi in vantaggio.

Al 29’ è Robertiello a salvare il Chieti con un grande intervento su conclusione di Mosciaro.

Al 35’ è l’ex Bigoni ha tentare la conclusione dai 30 metri sul quale Robertiello si fa ancora una volta trovare pronto.

SECONDO TEMPO

La ripresa vede le due formazioni man mano rallentare il proprio gioco e i ritmi si fanno più blandi. Le tante energie spese nella prima frazione di gara si fanno sentire.

Al 63’ Mosciaro conquista palla e serve il neo entrato De Angelis che da ottima posizione sfiora il palo alla sinistra di Robertiello.

Al 74' ottima chance per i teatini con Cinque, da poco subentrato a La Selva, ma l’attaccante romano viene fermato da un Frattali, quest’oggi davvero insuperabile.

Al 91’ Di Filippo viene espulso per fallo da ultimo uomo su un avversario. Ne consegue una punizione, che però Napolano calcia fuori dallo specchio della porta.

Il match termina qui. Un punto a testa che, visto l’andamento della gara, sembra stare più stretto al Chieti che ai padroni di casa.

 IL TABELLINO

Cosenza-Chieti 0-0

Cosenza (4-3-3): Frattali; Mannini, Pepe, Guidi, Palazzi (46' Criaco); Bigoni, Giordano, Meduri; Alessandro (76' Napolano), Mosciaro, Calderini (60' De Angelis). A disp. Orlando, Adamo, Carrieri, Carbonaro. All. Cappellacci

Chieti (4-2-3-1): Robertiello; De Giorgi, Terrenzio, Di Filippo, Turi; Della Penna, Borgese; La Selva (71' Cinque), Gaeta (65' Guitto), Berardino (81' Rossi); Guidone. A disp. Gallinetta, Bagaglini, Di Properzio, Mangiacasale. All. Di Meo

Arbitro: Candeo di Este    Assistenti: Squarcia di Roma 1 e Agostini di Frosinone

Ammoniti: Meduri (Co), Della Penna, Terrenzio (Ch)

Espulso: al 91' Di Filippo (Ch)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosenza Chieti 0-0: cronaca|Pari prezioso per i neroverdi

ChietiToday è in caricamento