menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chieti Hinterreggio 3-1: cronaca|I neroverdi raggiungono il terzo posto in classifica

I teatini conquistano una grande vittoria in rimonta e agganciano L'Aquila e Aprilia in classifica. Dopo aver chiuso il primo tempo in svantaggio, nella ripresa gli uomini di mister De Patre ribaltano il risultato con le reti di De Sousa, Di Filippo e Alessandro. Tra due settimane sarà super derby contro L'Aquila

Il Chieti conquista tre punti d’oro nel match casalingo contro l’Hinterreggio e raggiungono il terzo posto in classifica in coabitazione con L’Aquila (sconfitta a Melfi) e l’Aprilia (pareggio interno con la Salernitana).

Dopo un primo tempo complicato e chiuso sotto di un gol, nella ripresa i neroverdi, grazie anche all’inferiorità numerica degli ospiti che chiudono il match addirittura in otto uomini, ribaltano il punteggio con i gol del bomber De Sousa (a segno anche nel match d’andata), Di Filippo e Alessandro.

CRONACA

GOL HINTERREGGIO Avvio di match difficile per il Chieti che dopo appena 9 minuti va sotto di un gol: sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Aliperta la difesa neroverde si fa trovare impreparata e viene punita da Cruz ben appostato in area.

Al 29' brutta tegola per la formazione biancoazzura: Angelino atterra Mungo lanciato a rete: per il direttore di gara si tratta di fallo da ultimo uomo. Rosso diretto (tra le proteste) e Hinterreggio che si ritrova in inferiorità numerica.

Ci si aspetta un Chieti galvanizzato dall’episodio a favore ma pochi minuti dopo l’espulsione gli ospiti sfiorano il gol del raddoppio: grave disattenzione della difesa neroverde, la sfera finisce sui piedi di Cruz che serve Carbonaro la cui conclusione viene miracolosamente respinta da Pepe sulla linea.

Prima del duplice fischio il Chieti ha un’occasione con Verna che calcia rete in corsa, tecnicamente perfetta la risposta di Mengoni che nega la gioia del gol al centrocampista teatino.

SECONDO TEMPO

DE SOUSA-GOL La ripresa è tutta un’altra storia: al 4’st i neroverdi pervengono: progressione da applausi di Gandelli che dalla sinistra serve un cross per De Sousa a centro area, la “pantera” e, nonostante l’opposizione di Mengoni, sigla il gol del pareggio.

L’Hinterreggio non ci sta e cinque minuti dopo sfiora il gol del raddoppio con l’ex giuliese Carbonaro che viene fermato dall’ottimo Feola.

RADDOPPIO CHIETI Il Chieti manca di brillantezza così De Patre decide di mettere forze fresche in campo e getta nella mischia Rinaldi e Di Filippo. Scelte azzeccatissime, soprattutto l’ingresso in campo dell’ex Lanciano che, a dieci minuti dal termine, sigla il gol del vantaggio con un tocco da pochi passi dalla porta avversaria.

Gli ultimi minuti sono davvero a dir poco infuocati: al 35’st seconda espulsione per i calabresi. Impigliazzo riceve il secondo “giallo” e lascia anzitempo il campo.

ALESSANDRO CHIUDE IL MATCH I calabresi non fanno in tempo a riorganizzarsi che subiscono la terza rete: è Alessandro a mettere il sigillo sulla partita approfittando di una difesa ospite a dir poco sbilanciata.

Nel finale altra espulsione per l’Hinterreggio che termina l’incontro in otto uomini per l’espulsione di Carbonaro che riceve il secondo giallo dal fiscalissimo arbitro cangiano di Napoli.

Terzo posto raggiunto e derby con L’Aquila, in programma il 7 Aprile, che si preannuncia spettacolare.

TABELLINO

CHIETI (4-3-1-2): Feola; Bigoni, Gigli (20' st Di Filippo), Pepe, Gandelli; Vitone, Del Pinto, Verna (1'st Rossi); Mungo (28' st Rinaldi); De Sousa, Alessandro. A disp.: Cappa,  Di Properzio, La Selva, Capogna. All.: De Patre.

HINTERREGGIO (3-5-2): Mengoni; Messina, Ungaro, Impagliazzo; Angelino, Lavrendi, Vicari, Aliperta, Marguglio (1'st Anzilotti); Cruz (22' st Khoris), Carbonaro. A disp.: Maggio, Borghetto, Condomitti, Febbraio, Figliomeni. All.: Venuto

Arbitro: Cangiano di Napoli (Sbrescia-Annunziata)

Reti: 9' Cruz, 4'st De Sousa, 34' Di Filippo, 36' Alessandro

Note: Espulsi: Angelino per fallo da ultimo uomo su Mungo; Impagliazzo per doppia ammonizione; Carbonaro doppia ammonizione. Ammoniti: Pepe, Mengoni, De Sousa, Vitone, Impagliazzo, Messina, Anzillotti. Corner: Rec. 1'pt - 2'st

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento