Il Chieti Calcio Femminile non gioca all'Angelini: "Costi raddoppiati rispetto agli altri anni"

La società neroverde che milita nel campionato di serie C, non disputerà le gare interne nello stadio cittadino

Il Chieti Calcio Femminile anche in questa stagione non disputerà i match interni allo stadio Angelini. La società spiega la decisione attraverso una nota: "Pur avendo avuto da parte del Comune di Chieti la disponibilità all’utilizzo dello stadio, ma potendo però usufruire solo della tariffa in Fascia A e dovendo dunque sostenere costi raddoppiati rispetto agli altri anni. Non potendo sostenere tali aumenti, la Società si vede costretta, suo malgrado, a dover disputare le partite casalinghe presso altra struttura comunale".

La società tiene a precisare che "questa comunicazione non vuole suscitare polemiche o incomprensioni nei confronti dell’attuale amministrazione comunale di Chieti anzi, se in futuro si dovessero creare condizioni migliori, sarà fiera e orgogliosa di tornare a giocare allo stadio Angelini.

Ieri il consigliere di Chieti Viva, Giampiero Riccardo si era detto preoccupato per le società "minori" cittadine dopo le decisione prese dall'amministrazione comunale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

  • Sospesi gli scavi in piazza San Giustino: ora servono finanziamenti per non rinunciare alla valorizzazione del sito

Torna su
ChietiToday è in caricamento