menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campo di Sant’Anna al Chieti calcio, Riccardo (Chieti Viva): “Si ripetono gli errori del passato”

Il consigliere comunale si dice speranzoso per il Chieti calcio ma preoccupato per le altre società teatine

Sull'assegnazione per i prossimi dieci anni del campo sportivo comunale di Sant'Anna - Nazzareno La Rovere da parte del Comune al Chieti calcio è intervenuto, sulla propria pagina social, il consigliere di Chieti Viva, Giampiero Riccardo.

"La notizia della gestione per 10 anni al Chieti calcio del campo di Sant'Anna - scrive Riccardo - da un lato mi rende speranzoso sul progetto societario dei neroverdi, mentre dall'altro mi preoccupa fortemente sul futuro del calcio giovanile e dilettantistico cittadino. Senza quel campo, un'intera generazione di ragazzini nell'ultimo anno, per poter continuare a giocare si è vista costretta ad emigrare verso paesi limitrofi, dovendo in alcuni casi arrivare sino a Francavilla o Pescara, apportando un ingente aggravio di spese e tempo per le famiglie. La stessa prima squadra del S.Anna Calcio (di cui mi onoro di fare parte) ha trovato asilo nel Comune di San Giovanni Teatino riuscendo miracolosamente a scongiurare la sua definitiva scomparsa dopo ben 50 anni di storia".

Riccardo rivolgendosi all'amministrazione comunale ricorda  di non "dimenticare che se i 'grandi' occupano gli spazi popolari delle 'piccole' realtà, quest'ultimi saranno destinati a dissolversi con il conseguenziale impoverimento del tessuto calcistico cittadino, facendo venire meno anche il ruolo sociale dello sport. Lo stesso discorso dicasi per tutti gli altri sport estromessi dalla gestione degli impianti sportivi cittadini".

Poi nel rispondere a un commento del suo post scrive: "Se il buongiorno si vede dal mattino, sullo sport si è iniziato malissimo ed in questo caso sì, ripetendo gli errori del passato".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento