rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Sport

Chieti-Arzanese: probabili formazioni|Neroverdi a caccia della quarta vittoria consecutiva

Per la ventitreesima giornata del campionato di LegaPro, i teatini affrontano allo stadio Angelini l'ostica Arzanese. Gallinetta sostituisce lo squalificato Robertiello tra i pali. Fischio d'inizio ore 14:30

Il Chieti dopo la "scorpacciata" di gol nell’ultima giornata contro il Melfi (1-4), riceve al "Guido Angelini" la formazione campana. Si preannuncia una bella sfida tra quelle che, in questo scorcio di stagione, appaiono tra le formazioni più in forma del girone.

I teatini, reduci da tre vittorie consecutive, appaiono davvero in ottima salute. Buona parte del merito va attribuito certamente a mister De Patre che in brevissimo tempo è riuscito a dare gli input necessari (sotto l’aspetto mentale) ai suoi calciatori oltre ad una sistemazione tattica che, per quanto visto fin ora, sembra la più congeniale per le caratteristiche dei neroverdi.

Non sarà di sicuro un match facile quello di domani contro l’Arzanese che, nonostante la classifica deficitaria, nel girone di ritorno ha conquistato ben 10 punti e, appena  sette giorni fa, ha rifilato 3 reti alla “corazzata” Cosenza.

QUI CHIETI Mister De Patre non ha alcuna intenzione di modificare il modulo tattico (4-4-2) e il “blocco” dei titolarissimi a cui si è affidato nelle recenti gare. Eccetto lo squalificato Robertiello infatti ( che verrà sotituito tra i pali da Gallinetta), in difesa saranno confermati al centro Di Filippo e Dascoli, con De Giorgi (reduce dal rinnovo contrattuale) esterno destro e Turi a sinistra.

QUI ARZANESE I biancocelesti, guidati dall’allenatore Marra, schiereranno il tridente in attacco, a conferma del modulo 4-3-3 che ha ben funzionato contro l’ex capolista Cosenza nell’ultima di campionato. Tridente in cui potrebbe trovar posto l’ex teatino Fabio Mangiacasale, da poco trasferitosi nella formazione del presidente Serrao.  

A centrocampo, da destra a sinistra giocheranno Rossi, Della Penna, Giorgino e Berardino e, in attacco, Guidone (promosso capitano della squadra) farà coppia con il velocissimo Cinque.

A dirigere la partita dell'Angelini tra Chieti e Arzanese, in programma domenica 9 febbraio alle ore 14.30 sarà il Signor Vito Mastrodonato della sezione di Molfetta. Primo anno nella Can C, ha diretto finora 8 partite senza mai incrociare i NeroVerdi. Ha invece già diretto l'Arzanese nella gara casalinga dello scorso 27 ottobre contro il Castel Rigone (2-3). Ultima direzione: Bra-Bellaria 4-1 dello scorso 26 gennaio.

Primo Assistente: Sig. Luca Solazzi della sezione di Avezzano (primo anno nella Can C, finora 7 presenze ultima delle quali lo scorso 19 gennaio in Rimini-Santarcangelo 1-1. Ha già diretto l'Arzanese nella trasferta di Foggia 2-0, mai il Chieti)

Secondo Assistente: Sig. Domenico Campitelli della sezione di Termoli (primo anno nella Can C, sette presenze finora ultima delle quali in Grosseto-Nocerina 2-1 dello scorso 19 gennaio. Ha già diretto l'Arzanese nella trasferta di Foggia 2-0, mai il Chieti)

PROBABILI FORMAZIONI

Chieti (4-4-2): Gallinetta; Turi, De Giorgi, Di Filippo, Dascoli; Rossi, Della Penna, Giorgino,  Berardino; Guidone, Cinque. All.: De Patre

Arzanese (4-3-3): Sollo; Palumbo, Caso, Patti , Mora; Ausiello, Giannusa, Calabrese; Mangiacasale, Perna , Improta U. All.: Marra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti-Arzanese: probabili formazioni|Neroverdi a caccia della quarta vittoria consecutiva

ChietiToday è in caricamento