menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Teate Basket ha un nuovo play: ingaggiato Alexander Simoncelli

Il nuovo acquisto teatino è reduce dalla promozione in A2 con l'Urania Milano

Un bel colpo piazzato dalla Teate Basket Chieti. Ufficiale l’acquisto del playmaker classe 1986, di 188 cm, Alexander Simoncelli che si lega alla società teatina con un contratto biennale.

Fresco vincitore nelle Final Four di Montecatini dove con l’Urania Milano ha staccato il pass per la Serie A2, l’esperto esterno di Bussolengo è cresciuto nel settore giovanile di Casalpusterlengo, Simoncelli fa il suo esordio in prima squadra in Serie B nella stagione 2006/07: al termine dell’esperienza di otto anni con la compagine lombarda, il suo palmares viene impreziosito dalla vittoria per due volte della Coppa Italia (2007 e 2009), competizione nella quale troverà altre gioie anche nel futuro. Con la canotta dell’Assigeco Casalpusterlengo disputa anche due stagioni in LegaDue prima di trasferirsi in terra pugliese all’Enel Brindisi (11/12) sempre nella medesima categoria. Nel corso della stagione però farà ritorno al nord accasandosi a Piacenza dove fa registrare statistiche di tutto rispetto: 22.3 minuti di media per 5.8 punti con il 34,9% da tre e l’80% ai liberi. Nel 2012/13 arriva la chiamata di Castelletto Ticino in DNA giocando da protagonista una stagione importante impreziosita dal trionfo ancora in Coppa Italia. Dopo la breve esperienza di Firenze (2013/14), l’Orsi Derthona Basket lo sceglie in cabina di regia in Serie A2 affidandosi alle sue competenze per un biennio (2014/16), del quale il secondo anno viene festeggiato anche con dei buoni playoff. Nel 2016/17 scende di categoria per sposare il progetto della Paffoni Fulgor Omegna con la quale centra per due anni consecutivi la finale playoff senza, però, riuscire a staccare il pass per Montecatini. Tuttavia nel 2017/18 a Jesi si toglie la soddisfazione di alzare nuovamente la Coppa Italia LNP. La scorsa estate passa a Milano con la quale, come abbiamo detto prima, sbaraglia tutte le avversarie durante i playoff (compresa la stessa Omegna in finale) fino al successo sull’Amatori Basket Pescara di poco più di una settimana fa.

“Ho appena festeggiato la promozione in A2 con Milano ed ho provato emozioni talmente intense che sono concentrato affinchè a giugno del prossimo anno possa riviverle con i miei compagni. Senza giri di parole sono venuto a Chieti perché voglio vincere il campionato - dice Alexander Simoncelli - ovviamente dovremo affrontare sfide difficili perché le nostre avversarie non staranno a guardare ma, sentendo anche i nomi dei miei prossimi compagni che si stanno accordando per venire qui, sono certo che avremo un roster forte”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento