Nuovi computer per la scuola primaria di Miglianico

L'istituto comprensivo propone approcci didattici innovativi e il laboratorio di “Coding e Robotica Educativa”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Nella mattinata di giovedì 26 aprile, il sindaco di Miglianico, Fabio Adezio, ha consegnato alle classi della scuola primaria i nuovi computer acquistati dal Comune. L’iniziativa ha coinvolto alunni e insegnanti dell’istituto, in un incontro illustrativo con il sindaco e il preside Ettore D’Orazio.

«È indispensabile avere aule informatizzate, al passo con metodologie educative che fanno un uso crescente di strumenti digitali», commenta il sindaco Adezio, aggiungendo che «la fruttuosa collaborazione tra il Comune e l’istituto comprensivo di Miglianico ha reso possibile un notevole innalzamento della qualità didattica, con l’apertura a nuovi approcci pedagogici, laboratori multimediali ed aule fornite della giusta strumentazione. I nostri studenti, appartenenti alla generazione dei “nativi digitali”, hanno la possibilità di frequentare fin dalla scuola dell’infanzia il laboratorio di “Coding e Robotica Educativa”, un progetto che avvicina i ragazzi al “pensiero computazionale”, utile per l’utilizzo del computer, ma soprattutto per allenare la mente a risolvere un problema utilizzando la logica ed il ragionamento. Le scuole di Miglianico garantiscono una formazione adeguata e di qualità. Aspettiamo solo l’ultimazione del nuovo polo scolastico per aumentare i servizi e puntare all’eccellenza».

Torna su
ChietiToday è in caricamento