Venerdì, 17 Settembre 2021
ChietiToday

La scacchista teatina Melissa Maione è campionessa italiana under 18

Si tratta del terzo titolo nazionale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Al termine di 7 intensi giorni di gare e di 9 turni di gioco, si è concluso a Salsomaggiore (Parma) il Campionato Italiano Giovanile (Cig) con un grande risultato per lo scacchismo teatino: Melissa Maione ha vinto il torneo riservato alle giocatrici Under 18, conquistando il titolo di campionessa italiana U18.

Per la Maione, che ormai è una realtà consolidata del panorama scacchistico italiano, non solo giovanile, si tratta del terzo titolo nazionale, dopo quelli conquistati nel 2016 ad Olbia nella categoria U12 femminile e nel 2019, sempre a Salsomaggiore, nella categoria U16 femminile. La 17-enne scacchista del Fischer Chieti, Candidato Maestro (CM) FSI, ha concluso al comando con 7 punti, davanti alla pratese Sara Gabbani, appaiata con gli stessi punti ma superata per spareggio tecnico grazie alla vittoria nello scontro diretto, e alla torinese Giada Rinaudo con 6,5 punti.

Il successo della Maione, che partiva tra le favorite essendo la n. 3 del tabellone, è stato costruito nella fase iniziale del campionato nella quale ha inanellato 4 vittorie consecutive, l’ultima delle quali con la n. 1 del seeding, la Prima Nazionale (1N) Sara Gabbani, Nella seconda parte del torneo, dopo la patta al 5° turno con la forte 1N aquilana Valeria Martinelli, la giovane teatina incappava in una sconfitta al 6° turno con la 1N torinese Giada Rinaudo ma riusciva a tenere a distanza le avversarie con 2 vittorie consecutive al 7° e all’8° turno che le consegnavano, alla vigilia dell’ultima partita, il primo posto solitario con mezzo punto di vantaggio su Sara Gabbani.

A quel punto Melissa, forte del vantaggio acquisto nello scontro diretto con la toscana, decideva saggiamente di non rischiare nel turno finale e si accontentava di una patta rapida che la consacrava ufficialmente Campionessa italiana! “Siamo felicissimi di questo ulteriore grandissimo risultato in campo giovanile –– dice Andrea Rebeggiani, Presidente del Fischer –– e siamo convinti che Melissa, grazie anche alla spinta del settore tecnico della Federazione Scacchistica Italiana, potrà esaltare le sue indubbie qualità ed imporsi presto anche ai vertici femminili assoluti.”

Melissa Maione, che ha iniziato a giocare a scacchi nel 2014 nei corsi scolastici tenuti dal Fischer presso il Comprensivo 1 di Chieti, in campo giovanile ha un ruolino di marcia davvero sorprendente, tanto che nelle 6 Finali del CIG cui ha partecipato è riuscita sempre a salire sul podio! Infatti, nell'edizione 2015 di Montesilvano, al suo debutto, sorprese tutti conquistando il 3° posto nella categoria U12; l’anno dopo, ad Olbia 2016, da autentica outsider, ottenne il titolo nazionale nella categoria U12 superando scacchiste più quotate; poi, conquistò il 2° posto U14 sia Chianciano 2017 che a Scalea 2018, tornò sul gradino più alto del podio a Salsomaggiore 2019 nella categoria U16 ed ora, di nuovo a Salsomaggiore 2021, ha conquistato il titolo U18 femminile.

In campo assoluto Melissa ha conquistato il titolo di Candidato Maestro con una splendida performance ottenuta al Festival di Bassano del Grappa del 23-25 ottobre 2020. Successivamente, nel novembre 2020, si mise in luce anche in campo femminile assoluto, anche se non nel gioco tavolino ma in quello via web, quando nel Campionato Femminile 2020 online sfiorò l’ingresso alla fase finale riservata alle prime 8 giocatrici. Prossimamente la Maione, insieme alla sua allenatrice la MI Olga Zimina, difenderà i colori neroverdi del Fischer Chieti nella Finale del Campionato Italiano a squadre Femminile che si terrà a Montesilvano dal 22 al 26 settembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La scacchista teatina Melissa Maione è campionessa italiana under 18

ChietiToday è in caricamento