rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Politica Lanciano

Tribunali a rischio chiusura: Sigismondi (FdI) chiede un incontro al ministro

Visita del senatore nel tribunale frentano: "La possibilità di diversificare le funzioni, civile e penale, tra Lanciano e Vasto è valida per una concreta soluzione di riorganizzazione dei due palazzi di giustizia"

Visita istituzionale, questa mattina, del senatore abruzzese Etelwardo Sigismondi (FdI), che ha incontrato, accompagnato dall'avvocato Luigi Comini, il presidente del Tribunale di Lanciano, Riccardo Audino, il procuratore capo, Mirvana Di Serio, il presidente dell'Ordine degli avvocati, Silvana Vassalli,  il segretario dell'Ordine, Quirino Ciccocioppo, il sindaco, Filippo Paolini e l'assessore comunale, Paolo Bomba.

"Le gravi problematiche che incombono sul presidio di giustizia di Lanciano sono, purtroppo, quelle comuni agli altri tribunali 'minori' a rischio chiusura - dichiara il senatore di FdI - l'argomento centrale, nell'incontro odierno, è stata la possibilità di diversificare le funzioni, civile e penale, tra Lanciano e Vasto, ipotesi a mio avviso valida per imbastire una concreta soluzione di riorganizzazione dei due palazzi di giustizia e per un efficiente rendimento degli stessi. Efficienza che, ovviamente, può essere garantita a partire dalla riapertura delle piante organiche per potenziare il personale in servizio, attualmente sottodimensionato rispetto all'importante mole di lavoro da svolgere. Sul tema della salvaguardia dei tribunali abruzzesi ho avuto modo di manifestare una riflessione al neo ministro della Giustizia, Carlo Nordio, preannunciando la richiesta di un incontro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tribunali a rischio chiusura: Sigismondi (FdI) chiede un incontro al ministro

ChietiToday è in caricamento