Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica Piazza Mazzini - Villa Comunale

Sosta selvaggia a piazza Mazzini, interrogazione di Milozzi

Il consigliere comunale di Giustizia Sociale chiede al sindaco una soluzione per evitare i parcheggi all'ingresso della villa comunale, dove non ci sono posti auto, ma manca il segnale di divieto di sosta

Un’interrogazione a risposta orale al sindaco di Chieti per chiedere una soluzione alla sosta selvaggia di piazza Mazzini, all’ingresso della villa comunale. L'ha presentata il consigliere comunale Luigi Milozzi (Giustizia Sociale).

La villa comunale è stata riaperta a luglio dopo una serie di lavori che hanno ridisegnato la piazza. A terra non c’è più la segnaletica orizzontale che delimita gli spazi per parcheggiare, ma non c’è nessun segnale che indichi esplicitamente il divieto di sosta. Eppure, fa notare Milozzi “tutti i giorni e a tutte le ore le macchine vi parcheggiano selvaggiamente senza rispetto almeno per il decoro visivo dell’area ma, soprattutto, rendendo difficoltoso il passaggio ai pedoni e rendendo impossibile il transito ai passeggini e ai disabili”.

Per questo il consigliere comunale chiede al primo cittadino “che venga immediatamente posto riparo ad una situazione che è una vera vergogna per la nostra città, peraltro in una zona centro d’aggregazione e che dovrebbe essere un fiore all’occhiello anche nei confronti dei turisti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sosta selvaggia a piazza Mazzini, interrogazione di Milozzi

ChietiToday è in caricamento