rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Politica San Giovanni Teatino

Elezioni, San Giovanni Teatino: scrutatori scelti attraverso sorteggio pubblico

Questa mattina la commissione elettorale si è riunita per la designazione dei 44 scrutatori e dei supplenti tra gli elenchi degli iscritti. Il sindaco: "Così si cancella qualsiasi sospetto di favoritismi e spartizioni"

Si è svolta oggi la riunione della commissione elettorale comunale per procedere alla designazione degli scrutatori nelle 11 sezioni elettorali previste a San Giovanni Teatino: il sindaco, Luciano Marinucci, aveva chiesto ai componenti della commissione che tale designazione avvenisse attraverso un sorteggio pubblico e telematico attingendo i nominativi dagli elenchi dei cittadini che si sono iscritti nel registro apposito.

La commissione ha accettato all’unanimità l’indicazione del primo cittadino e il comandante della Polizia Municipale, Lorenzo Di Pompo, ha dato l’avvio alla procedura elettronica.


Sono stati designati quattro scrutatori per sezione ed un congruo numero come supplenti. "Con la crisi economica sempre più stringente – ha spiegato Marinucci – anche una piccola entrata come quella derivante dall’ufficio di scrutatore è utile per dare un po’ di sollievo alle situazioni di difficoltà: purtroppo, la legge non ci permette di distinguere tra i cittadini in situazioni di bisogno, per questo ritengo che il metodo più trasparente per individuare i 44 scrutatori e i 150 supplenti sia stato affidare questo compito alla sorte, come accadeva fino a qualche anno fa, attingendo dagli elenchi appositamente creati per questo. Così si cancella qualsiasi sospetto di favoritismi e spartizioni"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, San Giovanni Teatino: scrutatori scelti attraverso sorteggio pubblico

ChietiToday è in caricamento