menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Smargiassi e Marcozzi: "Nessuno vuole chiudere l'Emodinamica a Chieti"

I consiglieri regionali M5S smentiscono il consigliere teatino Di Iorio: "Il Pd è talmente abituato a tagliare servizi che vede chiusure ovunque"

"Nessuno ha mai parlato di chiudere il reparto di emodinamica di Chieti per trasferirlo a Vasto. Il consigliere comunale di Iorio o è poco informato o è in malafede. La strumentalizzazione fatta con il contenuto dell’interrogazione del consigliere Smargiassi in Regione è l’ennesima prova di un partito che mente volontariamente ai cittadini generando solo caos e propaganda sul nulla". I consiglieri regionali M5S Pietro Smargiassi e Sara Marcozzi smentiscono il consigliere comunale di Chieti Alessio Di Iorio secondo il quale Smargiassi chiedendo l'apertura della sala di Emodinamica al San Pio di Vasto avrebbe sottinteso la chiusura del reparto di Emodinamica a Chieti.

“Non siamo certo noi che chiudiamo gli ospedali - affermano i 5 stelle - ci stiamo battendo in consiglio regionale, ed in ogni grado istituzionale, per mantenere aperti i reparti e per garantire il diritto della salute a tutti. Se Di Iorio, prima di parlare, si fosse minimamente informato avrebbe evitato questa brutta figura, ma evidentemente per il Pd chiudere gli ospedali è talmente all’ordine del giorno che non riescono ad immaginare che ci sia una forza politica in Regione che lotta, invece, per aprire nuovi reparti garantendo un servizio ulteriore agli abruzzesi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento