Venerdì, 23 Luglio 2021
Politica

Sinistra Italiana: eletto Di Tullio, nella segreteria provinciale c’è anche Raimondi

Sabato a Lanciano si è tenuto il congresso provinciale di Sinistra Italiana

Alfonso Di Tullio

Alfonso Di Tullio, di Pollutri, è il nuovo segretario provinciale di Sinistra Italiana: è stato eletto sabato 19 giugno, a Lanciano, durante il congresso provinciale. Nella stessa riunione è stata votata la segreteria provinciale composta dai lancianesi Rolando D’Alonso (scrittore) e Michele Marino (funzionario, esperto di politiche sociale), dai teatini Edoardo Raimondi (consigliere comunale), Paola De Vitis (agente di commercio), Vittorio Ramundi (operaio), Adorante Valfrido da San Salvo, Fabio Seferi, giovane consulte d’azienda residente a Francavilla e dal coetaneo Gigio D’Ercole di Scerni.

“Siamo piccoli, ma determinati a mantenere alta l’attenzione della politica sul mondo del lavoro operaio - conferma Di Tullio-. Nell’automotive della nostra provincia sono occupati circa 23.000 persone, spesso sottoposte a ritmi elevati, come alla Sevel. Né si può ignorare la precarizzazione dell’impiego, ottenuta con l’esternalizzazione di attività a favore di più o meno oneste cooperative o a mezzo del lavoro interinale”.

“Nonostante il dissenso verso la scelta del Pd di sostenere il Governo Draghi - aggiunge Marino, eletto vicesegretario provinciale - in ambito locale siamo parte del centrosinistra. A Lanciano, ad esempio, è convinto il nostro sostegno all’ottimo candidato del Pd, Leo Marongiu”. 

All’incontro erano presenti anche il segretario del circolo di Chieti, Gennaro Garofalo, e Claudio Di Vincenzo, da Fresagrandinaria, responsabile dell’area Frentania-Vasto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sinistra Italiana: eletto Di Tullio, nella segreteria provinciale c’è anche Raimondi

ChietiToday è in caricamento