menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lorenzo Sospiri

Lorenzo Sospiri

Scomparsa Daniele Becci, il cordoglio di Sospiri: "Ho perso un amico"

Il commosso ricordo del capogruppo di Forza Italia alla Regione Abruzzo, commentando l’improvvisa morte del presidente della Camera di Commercio Chieti-Pescara, avvenuta ieri sera a 63 anni

“Personalmente piango la perdita dell’amico prim’ancora che il rappresentante delle Istituzioni. Con Daniele abbiamo condiviso idee, iniziative, progetti, inerenti il rilancio della nostra economia, la tutela del nostro porto, in difesa della marineria che, nel suo Ente Camerale ha sempre trovato un punto di riferimento fondamentale e irrinunciabile. Ma soprattutto con Daniele Becci abbiamo condiviso il sogno della rinascita turistica dell’area dell’ex Cofa, condividendo uno straordinario progetto di riqualificazione urbana che avrebbe fatto della riviera sud di Pescara il nuovo Polo turistico della città, con la realizzazione di alberghi, esercizi pubblici, uffici e attività di intrattenimento”.

E’ quanto ha sottolineato il capogruppo di Forza Italia alla Regione Abruzzo, Lorenzo Sospiri, commentando l’improvvisa scomparsa del presidente della Camera di Commercio Chieti-Pescara, Daniele Becci, avvenuta ieri sera all'età di 63 anni.

“Attraverso mesi di duro lavoro – ricorda Sospiri – eravamo riusciti a sottoscrivere una perfetta triangolazione per una partnership tra Regione Abruzzo, Comune di Pescara e Camera di Commercio di Pescara, portando il progetto sino al Consiglio comunale. L’amore per la città ha caratterizzato sempre il suo operato così come il suo desiderio di pensare in grande per trasformare il volto di Pescara. La notizia della sua scomparsa è un colpo insopportabile, un dolore indicibile. Oggi ci stringiamo alla famiglia, ma soprattutto al Presidente Becci rivolgiamo il ringraziamento dell’Abruzzo per quanto ha saputo dare ed esprimere nei confronti del territorio, ma anche la promessa che sapremo raccogliere l’eredità istituzionale che ci ha lasciato e riprenderemo le sue battaglie, facendole nostre”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento