Politica

Riscatto Berardi ed ex Ospedale Militare: riunione presso l'Ufficio del Demanio

L'assessore al patrimonio si è attivato nel procedere all'acquisizione di tutti gli immobili di proprietà demaniale, comprese le due Caserme

Il Pd firma un ordine del giorno avente oggetto il “federalismo demaniale, riscatto immobili Demanio – Caserma Berardi, ex Ospedale Militare” in cui invita l’amministrazione comunale a provvedere con sollecitudine ad attivare la procedura amministrativa affinché la Caserma Berardi e l’ex Ospedale Militare vengano gratuitamente dismessi dal demanio militare in favore del patrimonio del Comune di Chieti.

L’assessore al Patrimonio e Demanio Marco D’Ingiullo però, precisa di essersi già da tempo attivato affinché si procedesse all’acquisizione di tutti gli immobili di proprietà demaniale, compresi i due beni demaniali militari.

“Domani stesso avrò un ulteriore incontro presso gli Uffici Demaniali per limare le ultime questioni tecniche relative al trasferimento delle proprietà demaniali al nostro Ente” riferisce D’Ingiullo. A differenza di quanto avviene per gli immobili del Demanio Statale, che sono già potenzialmente trasferibili, per gli immobili militari la procedura è molto più complessa.

“A seguito della richiesta da parte dell’amministrazione comunale – spiega ancora l’assessore- gli Uffici del Demanio devono, a loro volta, inviare un’apposita relazione al Ministero della Difesa che ha 30 giorni di tempo per valutare  la possibilità del trasferimento.

Superato questo primo passaggio, la Direzione del Demanio Statale deve  valutare se cedere gli immobili oppure inserirli in un apposito Fondo Immobiliare gestito da una società che avrà il compito di porre in vendita tali immobili”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riscatto Berardi ed ex Ospedale Militare: riunione presso l'Ufficio del Demanio

ChietiToday è in caricamento