Martedì, 16 Luglio 2024
Politica

Violenza sulle donne, Marcozzi (Forza Italia): "Un'emergenza quotidiana, centri antiviolenza e reddito di libertà presto in aula"

"Ho voluto stimolare i colleghi in aula nella seduta odierna del consiglio regionale affinché si proceda speditamente all'approvazione di due progetti di legge, già incardinati nei lavori di commissione", spiega la consigliera regionale

“Mancano pochi giorni alle celebrazioni della giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Sarà l'occasione per commemorare le vittime e prendere ulteriori impegni che dovranno andare al di là delle ricorrenze, delle 'feste comandate' e delle notizie di cronaca. Per questo, ho voluto stimolare i colleghi in aula nella seduta odierna del consiglio regionale affinché si proceda speditamente all'approvazione di due progetti di legge, già incardinati nei lavori di commissione: la riforma delle disposizioni a sostegno dei centri antiviolenza e delle case rifugio, sottoscritta da me e dal collega Mario Quaglieri, e l'istituzione del reddito di libertà, a mia firma, per liberare le donne vittime di violenza dal ricatto economico dei propri aguzzini”.

È il commento della consigliera regionale di Forza Italia Sara Marcozzi. “Veniamo da giorni tristi e drammatici. Siamo rimasti tutti scioccati - aggiunge - dalla drammaticità della morte di Giulia Cecchettin, in memoria della quale ho chiesto ai colleghi di osservare un minuto di raccoglimento. Purtroppo a oggi contiamo più 100 femminicidi nell'anno, circa tre omicidi al giorno nell'ambito familiare. Una mattanza inaccettabile. È chiaro ed evidente che bisogna intervenire in maniera decisa, con qualsiasi strumento a disposizione, anche con iniziative a livello regionale. Con questi due progetti di legge possiamo scrivere da subito una nuova pagina nella storia della nostra regione e sarebbero il coronamento di cinque anni di impegno personale sul tema, sommandosi al raddoppio dei fondi a disposizione dei centri antiviolenza nelle ultime leggi di bilancio con miei emendamenti. Possiamo fare un buon servizio alle donne abruzzesi, e mi auguro che non si perda questa occasione", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sulle donne, Marcozzi (Forza Italia): "Un'emergenza quotidiana, centri antiviolenza e reddito di libertà presto in aula"
ChietiToday è in caricamento