menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche a Chieti panchine rosse contro il femminicidio

Approvato l'ordine del giorno “La Panchina Rossa” promosso da Fratelli d'Italia per la difesa dei diritti delle donne. Le panchine in piazzale Marconi e alla villa comunale

Il Consiglio Comunale odierno ha approvato all’unanimità l’ordine del giorno che chiede l'installazione in città di due panchine rosse quale simbolo contro il femminicidio. La proposta è stata presentata dal capogruppo di Fratelli d’Italia, Marco Di Paolo.

La panchine sorgeranno una in piazzale Marconi, l’altra alla villa comunale. Di Paolo nel documento chiede "di promuovere la collocazione di panchine rosse anche all’interno dei plessi scolastici e di sensibilizzare le attività economiche affinché sponsorizzino l’istallazione di nuove panchino o la loro tinteggiatura in più luoghi della città. Il progetto Adotta una Panchina Rossa – aggiunge Di Paolo – lanciato dagli Stati Generali delle Donne e rivolto a Comuni, associazioni, scuole e imprese di tutta Italia, vuole commemorare tutte le vittime di femminicidio, ma soprattutto informare e sensibilizzare i cittadini, in particolar modo le giovani generazioni, sul tema della violenza di genere proseguendo il percorso di sensibilizzazione contro la violenza di genere già intrapreso dall’amministrazione comunale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento