menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Ansa

foto Ansa

Notre Dame, Marsilio: "Siamo a disposizione del popolo francese"

Il presidente della Regione scriveo all'ambasciatore transalpino e ricorda che proprio la Francia, in occasione del terremoto aquilano, aveva fatto arrivare considerevoli aiuti per la ricostruzione della chiesa di Santa Maria del Suffragio

"Quanto è accaduto a Parigi rappresenta una delle sciagure più gravi e dolorose non soltanto per Parigi, i parigini e il popolo francese tutto, ma per l’Europa e l’Occidente intero. Una tale catastrofe avvicina, se possibile ancora di più, le nostre comunità, perché proprio questa mattina, per una stravagante e dolorosa coincidenza, in Consiglio regionale ci troviamo a commemorare il decennale del sisma che il 6 aprile ebbe a devastare L’Aquila, provocando – come sa – centinaia di vittime, ma anche danneggiando seriamente molte opere d’arte. Opere d’arte che la solidarietà e la generosità del popolo francese hanno contribuito a restituire nella loro bellezza, come nel caso di Santa Maria del Suffragio”.

Sono le prime righe della lettera scritta ieri dal presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, all’ambasciatore di Francia Christian Masset, dopo l’incendio che ha distrutto la cattedrale di Notre Dame.

Il governatore ha ricordato che proprio la Francia in occasione del terremoto aquilano aveva fatto arrivare considerevoli aiuti per la ricostruzione della chiesa di Santa Maria del Suffragio, detta anche chiesa delle anime Sante. “Profonda è la gratitudine e la riconoscenza degli aquilani e degli abruzzesi – ha dichiarato Marsilio - tutti per questo patto di amicizia, e siamo tutti pronti a muoverci con lo stesso spirito verso il popolo francese. Ci consideri, in tal senso, a disposizione nei tempi e nei modi che ci vorrete indicare”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento