Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Gestione dell'acqua, nuovo appello del Forum abruzzese ai consiglieri teatini

Il Forum Abruzzese dei Movimenti dell'Acqua torna a chiedere ai consiglieri comunali di Chieti di "condizionare il passaggio delle reti a una diversa gestone che escluda Aca e i suoi debiti e che punti invece su una nuova azienda speciale"

Oggi il consiglio comunale di Chieti torna a discutere il passaggio delle reti all’Ersi, Ente regionale unico per la gestione del servizio idrico, in fase di costituzione per sostituire gli ATO (Ambiti territoriali ottimali) provinciali.

Il Forum abruzzese dei movimenti per l'acqua si appella ai consiglieri comunale: "Prima di cedere le reti si pensi al servizio e alle tasche dei cittadini. Il passaggio delle reti all’Ersi senza adeguate garanzie comporterà quasi automaticamente il passaggio della gestione concreta delle reti idriche all’Aca azienda che si è segnalata in questi anni come un carrozzone inefficiente, capace solo di creare debiti e malaffare". Tradotto: per i cittadini di Chieti immediato aumento delle bollette prima ancora che venga varata la tariffa unica regionale, insieme a un sostanziale peggioramento del servizio.

Il Forum torna a chiedere ai consiglieri comunali di Chieti di "condizionare il passaggio delle reti a una diversa gestone che escluda Aca e i suoi debiti e che punti invece su una nuova azienda speciale, gestita direttamente dai comuni, sana, efficiente e trasparente, basata sul concetto di acqua bene comune e sulla tutela degli interessi dei cittadini.

La Regione - aggiunge - è largamente inadempiente per quanto riguarda la riforma del servizio idrico e il commissario straordinario, in carica da oltre un lustro, ha fallito in tutti i suoi compiti. Perché bisogna cancellare il ben fatto e mandare avanti le scelte di chi non è riuscito a migliorare la situazione nonostante abbia poteri straordinari da anni e anni?

I consiglieri comunali di Chieti ci pensino e agiscano in difesa di coloro che li hanno eletti".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gestione dell'acqua, nuovo appello del Forum abruzzese ai consiglieri teatini

ChietiToday è in caricamento