Fabiana Desiderio è il nuovo segretario comunale dell'Udc Chieti

Cambio di rotta con l'obiettivo di un progetto di rinnovamento, compiuto da una squadra in larga parte composta da donne

Fabiana Desiderio è il nuovo segretario comunale dell'Udc, ruolo già ricoperto dal provinciale Andrea Buracchio. La nomina è stata condivisa dal segretario regionale, Enrico Di Giuseppantonio, che ha condiviso l’idea di rinnovamento del gruppo teatino.

L'obiettivo di questo cambio di rotta, spiega l'Udc teatina in una nota, è continuare a mettersi "al servizio della città con un nuovo progetto politico, pur conservando la piena adesione ai valori del dialogo, dell’ascolto e della solidarietà sociale".

Commenta la nuova coordinatrice: “Ringrazio il segretario regionale Enrico Di Giuseppantonio e il segretario provinciale Andrea Buracchio per la stima e la fiducia manifestate, nonché l’intero gruppo dell’Udc di Chieti per il sostegno ricevuto. Ho raccolto con gratitudine ed entusiasmo il ruolo di guida del progetto di rinnovamento del partito e abbiamo già iniziato a lavorare sulle proposte che intendiamo sottoporre all’amministrazione, in un’ottica di confronto leale e costruttivo. Il nostro partito si caratterizza da sempre per la particolare attenzione rivolta al sociale e per essere dalla parte dei più svantaggiati; intendiamo quindi contribuire fattivamente alla costruzione di una città realmente solidale ed inclusiva. L’Udc teatina ha sempre lavorato con umiltà e coerenza, manifestando di possedere una identità politica scevra da personalismi ed autoreferenzialismi; eredito convintamente tali valori, per questo abbiamo condiviso la nomina di una squadra di riferimento, in larga parte composta da donne, che sarà presto resa nota e che, unitamente a tutto il gruppo, si farà parte diligente della realizzazione del progetto di rinnovamento. Al contempo, esprimo piena vicinanza e sostegno indiscusso al gruppo di opposizione del centrodestra in consiglio comunale, certa che saprà svolgere un ottimo lavoro di controllo sull’operato dell’amministrazione, senza mai cadere nella sterile e infruttuosa demagogia che talvolta accompagna la politica contemporanea e che così si allontana dai reali bisogni delle persone che rappresenta".in larga 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

  • La migliore pizzeria delivery di Chieti è Fermenta: il punto di vista del titolare Luca Cornacchia

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

Torna su
ChietiToday è in caricamento