Drive-in a Lanciano e pronto soccorso di Atessa, Campitelli: “Segni tangibili dell’attenzione alle esigenze dei territori”

L'assessore regionale della Lega interviene sulle ultime iniziative di Regione e Azienda sanitaria

“Segni tangibili dell’attenzione di Regione e Asl alle esigenze dei territori”: commenta così l’assessore regionale Nicola Campitelli le due iniziative riguardanti l'apertura del drive-in nell’area Fiera di Lanciano entro la prima settimana di dicembre e l'imminente l’apertura del cantiere per i lavori al pronto soccorso dell’ospedale di Atessa. 

“Come comunicato dal direttore generale della Asl Thomas Schael, in provincia di Chieti avremo quattro postazioni attive che copriranno totalmente la richiesta di tamponi espressa dall’utenza" dice Campitelli.

Che aggiunge: "Il drive-in a Lancianoriuscirà a dare un servizio utile ed efficiente a tutta la popolazione dell'area frentana ed alle zone interne in un momento di massima diffusione della pandemia che, unitamente all’apertura del cantiere per i lavori al pronto soccorso dell’ospedale di Atessa, rappresentano operazioni che manifestano, ancora di più, l’attenzione delle istituzioni regionali e sanitarie alle esigenze dei territori e della popolazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

  • "Ti pago 100 euro al mese se mi racconti tutto quello che fa il mio ex”: denunciata

Torna su
ChietiToday è in caricamento