San Giovanni Teatino, scissione nella coalizione di minoranza: il Pd si distacca dal gruppo insieme

La decisione della consigliera Silvestri, che accusa gli ex alleati "di avvicinamento ed affiancamento ai rappresentanti comunali della Lega e di Fratelli d’Italia"

Terremoto politico, a San Giovanni Teatino, con la scissione del Partito Democratico dal gruppo consiliare Insieme-Pd. La consigliera Cinzia Silvestri ha deciso di formare un gruppo consiliare autonomo, accusando i colleghi di coalizione di "evidente sbilanciamento a destra che, ormai da mesi, sta interessando il gruppo originario".

Una rottura che però, per Silvestri, è "una presa d’atto di una scelta effettuata, in particolare dal capogruppo, di avvicinamento ed affiancamento ai rappresentanti comunali della Lega e di Fratelli d’Italia. È di tutta evidenza l’impossibilità di un apparentamento con partiti così ideologicamente distanti dal nostro ed è per questo che il Partito Democratico ha deciso di affrontare in maniera indipendente questo ultimo anno precedente la prossima tornata elettorale".

La scelta della consigliera Silvestri è stata pienamente condivisa ed avallata dal partito a tutti i livelli, che le ha confermato piena fiducia e sostegno. E che sicuramente inciderà sulle coalizioni in vista dell'appuntamento con le urne previsto per il 2021.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

  • Sospesi gli scavi in piazza San Giustino: ora servono finanziamenti per non rinunciare alla valorizzazione del sito

Torna su
ChietiToday è in caricamento