rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Politica

Bolkenstein, Di Stefano: "Salvaguardare le imprese balneari italiane"

L'UE apre alla revisione della Bolkenstein


"Sembra che l'Europa abbia capito che sia necessario aprire alla revisione della direttiva Bolkenstein sul turismo balneare", sono le parole dell'on. Fabrizio di Stefano che commenta positivamente quanto
emerge dall'incontro tenutosi ad Atene, in occasione del semestre di presidenza greco dell'Ue, tra le commissioni parlamentari europee competenti e quelle italiane guidate da Ignazio Abrignani.

"Una direttiva che penalizza l'Italia, perché non tiene conto delle specifiche caratteristiche del nostro territorio e in particolare delle nostre coste- sottolinea Di Stefano - riconoscere le peculiarità di ogni singolo Paese e
le specifiche esigenze di chi lavora in determinati settori, come ad esempio, quello balneare italiano, è un passaggio positivo per il quale abbiamo lavorato ottenendo questo primo risultato che ci lascia
bene sperare. Non è chiaro cosa Renzi intenda fare per difendere questo settore strategico, fondamentale per l'economia e il turismo del nostro Paese.

Noi agiremo
affinché si abbattano gli attuali vincoli sulle imprese balneari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bolkenstein, Di Stefano: "Salvaguardare le imprese balneari italiane"

ChietiToday è in caricamento