rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Politica San Giovanni Teatino

San Giovanni Teatino: "Il Comune riapra l'asilo nido"

L'appello del circolo di Azione: "Almeno 400 famiglie potrebbero usufruire della struttura di via Ciafarda, chiusa da 5 anni"

“San Giovanni Teatino ha bisogno dell'asilo nido di via Ciafarda: ci sono 400 famiglie che hanno bambini fino a 3 anni d'età”. San Giovanni Teatino in Azione invita l'amministrazione comunale a lavorare per la riapertura della struttura di via Ciafarda.

“La scienza ci dice che le prime fasi della vita sono le più importanti per garantire ai bambini salute, opportunità e felicità. Nella prima infanzia si formano le caratteristiche fisiche, psicologiche e intellettive”, sottolinea il circolo locale di Azione, “si sviluppano le più grandi disuguaglianze tra coloro che crescono in ambienti sicuri, stimolanti e formativi, e coloro che invece crescono in ambienti instabili privi delle necessarie sollecitazioni. Per questo il Governo ha deciso di investire per colmare il gap che ci divide l’Italia dagli altri Paesi dell'Unione Europea. Ma a San Giovanni Teatino, dove esiste un asilo nido progettato e realizzato a questo scopo, la struttura resta chiusa da oltre cinque anni, seppur utilizzata occasionalmente come scuola materna durante la pandemia”.

“Eppure l'asilo ha funzionato per molti anni”, ricorda Azione, “ma da una errata impostazione gestionale sono scaturite scelte che hanno portato il Comune a prendere la dolorosa decisione della chiusura, poi divenuta a tempo indeterminato, della struttura e, successivamente, al tentativo di cambio di destinazione d'uso da asilo nido a scuola materna, fortunatamente non andato a buon fine, ma che avrebbe comportato la perdita definitiva di un servizio così importante per le famiglie della nostra città”.

“A San Giovanni Teatino risiedono 409 bambini con età fino a 3 anni: almeno 400 famiglie possono potenzialmente essere interessate a fruire di un servizio di qualità offerto in un ambiente idoneo”, rimarca Azione, “siamo coscienti del fatto che la pandemia abbia procurato notevoli difficoltà organizzative a cui il Comune ha dovuto sopperire. Ma ora possiamo guardare al futuro con una diversa prospettiva, e ciò che fino a ieri sembrava difficile o addirittura impossibile appare raggiungibile. Perciò, ritenendo la frequenza di un asilo nido con le caratteristiche previste dalla legge regionale 76/2000 recante 'Norme in materia di servizi educativi per la prima infanzia' un diritto dei nostri più piccoli concittadini, chiediamo al Comune di fare il possibile per riaprire quanto prima la struttura di via Ciafarda e come forza politica presente sul territorio siamo a disposizione per lavorare insieme per raggiungere tale obiettivo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni Teatino: "Il Comune riapra l'asilo nido"

ChietiToday è in caricamento