Vietato dare da mangiare ai piccioni in città, multe per chi non pulisce le aree verdi private

L’assessore Bevilacqua illustra le disposizioni di carattere igienico-sanitario. Per le sterilizzazioni dei gatti occorrerà recarsi a Lanciano

Misure preventive contro la nidificazione dei piccioni, pulizia delle aree verdi private e sterilizzazione gatti che vivono in colonie feline: l’assessore all’Igiene Urbana di Chieti, Alessandro Bevilacqua, illustra le disposizioni di carattere igienico-sanitario.

Misure preventive contro la nidificazione dei piccioni 

“A seguito di ripetute segnalazioni da parte di cittadini circa inconvenienti igienico sanitari causati dalla nidificazione di piccioni e il possibile pericolo ad essa collegata di trasmissione di malattie infettive e parassitarie all’uomo e agli animali domestici - comunica l’assessore -  è vietato alimentare i piccioni urbanizzati, presenti allo stato libero su tutto il territorio comunale, nonché gettare sul suolo pubblico granaglie, scarti e avanzi alimentari perchè di fatto aumenta, in modo innaturale, la loro capacità di riproduzione, contribuendo così ad aggravare un fenomeno che può arrecare seri danni alla collettività”. L’assessore all’Igiene Urbana ricorda anche, sulla base di un’ordinanza sindacale del 2016, che i proprietari di edifici situati nell’ambito urbano e gli amministratori condominiali 

devono provvedere, a propria cura e spese, al risanamento e alla ripulitura periodica dei locali e degli anfratti nei quali i piccioni nidificano e depositano guano; alla chiusura di tutte le aperture di aerazione e degli accessi attraverso i quali i piccioni possono introdursi e trovare riparo o luogo per la nidificazione; impedire la sosta dei piccioni sui davanzali e nei cortili applicando dissuasori nei punti di posa. 

La mancata ottemperanza del provvedimento comporterà l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria.

Pulizia delle aree verdi private

Anche per quanto concerne le aree verdi private l’assessore teatino spiega, richiamando l’ordinanza sindacale n. 62 del 28/06/2016, che al fine di evitare inconvenienti igienico-sanitari “è fatto ordine ai proprietari, amministratori e usufruttuari di terreni, giardini, aree agricole e aree verdi ubicate nel territorio comunale, confinanti e non con siti pubblici e fabbricati e ai responsabili di strutture artigianali e commerciali con annesse aree pertinenziali, di procedere a propria cura e spese all’effettuazione del taglio dell’erba e della vegetazione, estirpazione di erbacce e cespugli con rimozione dei residui di sfalcio e di rifiuti vari durante tutto l’arco dell’anno”.

Anche in questo caso la mancata ottemperanza del provvedimento comporterà l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria.

Sterilizzazione gatti colonie feline

Infine, su disposizione del responsabile “Randagismo e Igiene Urbana Veterinaria” della Asl, l’assessore comunica ai responsabili delle colonie feline autorizzate che le sterilizzazioni dei gatti saranno effettuate tutti i lunedì mattina presso il canile sanitario di Lanciano, in contrada Villa Martelli n.1. 

La richiesta deve essere inviata preventivamente per posta elettronica ai seguenti indirizzi canilesanitario@asl2abruzzo.it oppure corrado.sorgi@asl2abruzzo.it con l’indicazione del numero dei gatti da sterilizzare; il nominativo del referente responsabile della colonia felina e il suo numero di telefono; il codice ed indirizzo della colonia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in bilico sullo strapiombo, tragedia sfiorata in via della Liberazione

  • Il principe Alberto di Monaco in visita privata alle tenute Masciarelli

  • Le 4 migliori pasticcerie di Chieti secondo Tripadvisor

  • Fuggono all'alt della polizia, folle inseguimento in centro sul motorino rubato

  • Natale 2019: tra giochi di luce e un'atmosfera da sogno si è riaccesa la villa di Lido Riccio

  • Esplosivo nascosto nelle campagne: sgominata la "banda della marmotta", pronta a far saltare in aria un altro bancomat

Torna su
ChietiToday è in caricamento