rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Emergenza piccioni, arriva l'ordinanza del Comune di Chieti

Divieto di nutrire i volatili e obbligo di installare griglie, reti a maglia e dissuasori per evitare la nidificazione

Il Comune di Chieti vieta di dar da mangiare ai piccioni con un’apposita ordinanza a tutela della sicurezza igienico-sanitaria dei cittadini

Nel documento numero 48 firmato oggi (martedì 15 marzo) dal sindaco Umberto Di Primio, si vieta “a chiunque di alimentare i piccioni urbanizzati, salva autorizzazione ai fini sanitari e scientifici, con espresso divieto di gettare sul suolo pubblico granaglie, scerti e avanzi alimentari. 

In più, i proprietari di locali o balconi invasi dal guano dei piccioni dovranno ripulirli nel più breve tempo possibile, installando anche griglie o reti a maglia e dissuasori per impedire l’accesso e la nidificazione dei volatili.

L'ordinanza sindacale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza piccioni, arriva l'ordinanza del Comune di Chieti

ChietiToday è in caricamento