rotate-mobile
Formazione

Gli studenti del comprensivo Umberto I di Lanciano vincono il premio nazionale Federchimica Giovani

Premiati i ragazzi della 2°E per il progetto “Osserviamo gli oggetti che ci proteggono dal Covid-19 e... scopriamo la chimica”.

Gli studenti dell’istituto comprensivo Umberto I vincono il premio nazionale Federchimica Giovani, riconoscimento destinato alle scuole secondarie di primo grado di tutta Italia. Sono stati assegnati oggi i premi: “Chimica, la scienza che salva il mondo”, l’iniziativa promossa da Federchimica, Federazione nazionale dell’industria chimica, in collaborazione con la Direzione Generale per lo Studente, l'Inclusione e l'Orientamento scolastico del Ministero dell'istruzione.

L’edizione 2021 ha assegnato 26 premi e 13 menzioni speciali.

Gli studenti della 2°E dell’istituto Umberto I sono stati premiati per il progetto “Osserviamo gli oggetti che ci proteggono dal Covid-19 e... scopriamo la chimica”, nella categoria 'Chimica Generale' ricevendo un buono da 2.000 euro per l'acquisto di materiale didattico.

Questa la motivazione:

Il progetto è un video in animazione, chiaro nella comunicazione dei concetti e molto dinamico. Viene fatta l’analisi dei principali DPI e delle loro proprietà chimiche. È presente, inoltre, un interessante approfondimento sulla tavola periodica. Si nota fin da subito il grande lavoro alla base della realizzazione di questo elaborato che risulta, quindi, coerente e idoneo con quanto richiesto dalle tracce. Interessante notare come a partire dall’uso della tavola periodica e dai suoi elementi, siano stati pensati ed elaborati giochi per comprenderla al meglio e renderla familiare ai ragazzi. È stato molto apprezzato il fatto che i ragazzi siano riusciti a confrontarsi con esperti del settore nonostante l’emergenza, e anche da questo aspetto si è compreso come il progetto sia stato pensato in modo attento e approfondito.


Alla cerimonia online ha partecipato, con un videomessaggio, anche il Ministro dell’istruzione Patrizio Bianchi  sottolineando come “la chimica è, e diventerà sempre più, la disciplina fondante anche per affrontare, in maniera significativa, la trasformazione necessaria ad invertire il cambiamento climatico”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti del comprensivo Umberto I di Lanciano vincono il premio nazionale Federchimica Giovani

ChietiToday è in caricamento