Domenica, 21 Luglio 2024
Economia

Wine Star Awards, il vino d'Abruzzo trionfa a San Francisco

La rivista specializzata nel settore del vino più letta degli States, elegge dunque l’Abruzzo come regione vinicola dell’anno

Il vino d'Abruzzo premiato a San Francisco con il Wine Star Awards che si svolge stasera, nella suggestiva cornice del palazzo delle Belle Arti. A ritirarlo il vicepresidente della Regione con delega all’Agricoltura, Emanuele Imprudente e il presidente del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo, Alessandro Nicodemi.

“È un grande onore per la nostra terra ricevere questo riconoscimento. Dal lancio del ‘modello Abruzzo’, nel sistema viticolo regionale si è registrata una svolta epocale che ha posto le basi per una crescita esponenziale della filiera. L’obiettivo – ha spiegato Imprudente – è quello di raggiungere una dimensione internazionale del nostro vino e del brand Abruzzo, preservando e valorizzando, nel contempo, la marcata matrice identitaria e culturale del nostro prodotto e promuovendo la coesione tra le realtà produttive della regione che puntino al raggiungimento di obiettivi sempre più prestigiosi. Per questo motivo – ha concluso Imprudente - siamo particolarmente entusiasti di questo riconoscimento che certifica la qualità del lavoro svolto dalle aziende vitivinicole della regione, dal Consorzio di Tutela e dall’Istituzione regionale in termini di promozione, valorizzazione e tutela delle nostre eccellenze enologiche”.

La rivista specializzata nel settore del vino più letta degli States, elegge dunque l’Abruzzo come regione vinicola dell’anno perché “ricca di tradizione e intrisa di innovazione”.  Ogni anno, in occasione dei Wine Star Awards, Wine Enthusiast nomina e premia i soggetti più influenti dell’industria Wine and Spirits secondo diverse categorie. Nell’ambito “Wine Region of the Year 2022” l’Abruzzo ha avuto la meglio su Marlborough, New Zealand, Southern Oregon/Rogue Valley, Oregon, Uco Valley, Argentina e SLO Coast, California.

“Stasera il mondo dell’enologia abruzzese celebrerà un grande traguardo – ha dichiarato il presidente Nicodemi – e sono sempre più convinto che questa sia la strada giusta per migliorare ulteriormente il sistema. Dal piccolo viticoltore alla cooperativa fino alle aziende di piccole e medie dimensioni  occorre investire in qualità affinché tutta la filiera possa crescere e raggiungere risultati sempre più ambiziosi”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Wine Star Awards, il vino d'Abruzzo trionfa a San Francisco
ChietiToday è in caricamento