menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ritardi nel bilancio di previsione, Febo chiede la nomina di un commissario

Entro il 30 aprile si sarebbero dovuti approvare il bilancio di previsione 2016 e il rendiconto 2015

Luigi Febo (Chieti per Chieti) scrive al prefetto Antonio Corona e al segretario comunale Celestina Labbadia per chiedere la nomina di un commissario - come previsto dalla legge - a causa dei ritardi dell'amministrazione nell'approvare entro i termini, fissati allo scorso 30 aprile, il bilancio di previsione 2016 e il rendiconto 2015.

"Che questo accada - dice - e? assolutamente fisiologico vista la ormai evidente incapacita? di questi amministratori e la pesantissima situazione finanziaria in cui hanno catapultato la citta? di Chieti. Cio? che, invece, non si comprende e?, a distanza di 10 giorni dalla scadenza dei termini, la mancata nomina di un Commissario ad acta". 

Febo, che ha indirizzato la sua richiesta anche agli organi di controllo contabile e ai revisori dei conti del Comune, punta il dito contro la giunta, che non avrebbe sottoposto all'attenzione del consiglio comunale nei tempi giusti gli importanti documenti. 

"L’anno scorso la giustificazione alla mancata nomina del Commissario fu l’imminente scadenza elettorale. Quale sara? la motivazione questa volta?", conclude. 

Non è la prima volta che il consigliere di opposizione solleva il nodo dei ritardi della giunta nella discussione di documenti contabili. L'ultima volta, insieme ai colleghi di minoranza, aveva addirittura sottoposto il problema all'attenzione della magistratura

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento