Domenica, 20 Giugno 2021
Economia

Pagamenti alle imprese: peggiorano i ritardi gravi in Abruzzo, la provincia di Chieti seconda in regione

Si classifica al 12esimo posto in Italia, con il 28,8% di imprese che pagano alla scadenza i propri fornitori

Aumentano i ritardi gravi dei pagamenti alle imprese in Abruzzo. Secondo la classifica stilata dallo Studio Pagamenti di Cribis, basato su dati fino al 31 marzo 2021, la nostra regione è al 12esimo posto in Italia, con il 28,8% di imprese che pagano alla scadenza i propri fornitori.

unnamed (1)-18

Aumentano i ritardi gravi: nel 2019, le imprese che effettuavano i pagamenti con ritardi superiori ai 30 giorni erano il 17,5%, lo scorso marzo sono passate al 18,2%, con una variazione del +4%.

Chieti è la seconda fra le province abruzzesi, al 75esimo posto in Italia, perdendo una posizione rispetto all'anno scorso, preceduta solo da quella di Teramo (68). Seguono L'Aquila (76) e Pescara (88). 

Rispetto a dicembre 2020, Pescara (dove i pagamenti in grave ritardo sono aumentati del 5,6%) e Teramo sono fra le province italiane che perdono più posizioni (rispettivamente 6 e 5). Sale di una posizione L’Aquila, che in regione fa segnare sia l’aumento più elevato di pagamenti puntuali (+3,7%), sia il minore incremento di pagamenti oltre 30 giorni (+1,7%).

image002-2-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagamenti alle imprese: peggiorano i ritardi gravi in Abruzzo, la provincia di Chieti seconda in regione

ChietiToday è in caricamento