rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Economia Lanciano

Mercato di piazza Garibaldi, il Comune di Lanciano mette a bando i 15 posti liberi

Al via la riorganizzazione dei posteggi non alimentari nel mercato del mercoledì in piazza Garibaldi: prima la procedura di miglioria, poi il bando per nuovi operatori

Il Comune di Lanciano vuole riportare in auge il mercato del mercoledì in piazza Garibaldi, nato nel 1979. Negli ultimi anni, però, come già capitato al mercato del sabato in piazza Unità d'Italia, si è registrato un calo sia di operatori sia di clienti, che l'amministrazione Paolini prova a frenare mettendo mano alla riorganizzazione delle due aree mercatali.

È già successo per l'area di piazza Unità d'Italia, dove sono state introdotte le bancarelle del food e sono stati messi a bando i posti vacanti per nuovi operatori non alimentari. Adesso tocca al mercato di piazza Garibaldi, dove su 39 posteggi quelli vacanti sono quindici.

Come prevede il regolamento comunale per l'esercizio del commercio su aree pubbliche, si procede prima con la procedura cosiddetta di “miglioria”. I titolari di concessione, in regola con il pagamento del canone unico, potranno cambiare posizione nell'area mercatale, chiedendo di occupare uno dei posteggi liberi.

La domanda di partecipazione va consegnata a mano all'ufficio Urp o inviata tramite posta (schema e bando possono essere scaricati sul sito istituzionale del Comune), entro le ore 12 del prossimo 9 maggio.

Una volta controllata la regolarità delle richieste pervenute, gli uffici stileranno la graduatoria degli idonei. Il passaggio successivo sarà il bando per individuare nuovi operatori non alimentari, così da ripopolare l'area mercatale di piazza Garibaldi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato di piazza Garibaldi, il Comune di Lanciano mette a bando i 15 posti liberi

ChietiToday è in caricamento